Incontri alla Libreria Friuli

16 Maggio 2017

UDINE. Consueto appuntamento del week-end alla Libreria Friuli di Udine (via dei Rizzani,1). Si comincia giovedì 18 maggio alle 18: Mario Corradini presenterà “La musica spiegata a un Marziano”, un libro che racconta l’arte di combinare i suoni. L’ipotesi centrale di quest’opera è concepire il corpo umano come l’origine degli elementi che costituiscono il fenomeno musicale. Durante l’incontro, l’autore dialogherà con Luca Casale.

Venerdì, sempre alle 18, la libreria ospiterà un dialogo sulla poesia intitolato “I poeti sono vivi!”. In questa serata, tre giovani poeti attivi sul territorio udinese si confronteranno sulla loro idea di poesia e leggeranno i propri versi. L’incontro vuole sottolineare la freschezza, la varietà e l’energia della produzione poetica agli inizi del nuovo secolo, attraverso un contatto con la viva voce degli autori. Antonio Galetta è nato a Ceglie Messapica (BR) nel 1998; è attualmente iscritto alla Facoltà di Lettere dell’Università di Udine; ha pubblicato la raccolta poetica Che cosa c’è dietro la finestra? (Terra Marique, 2017). Stefano Marangoni è nato a San Daniele nel 1988, sta svolgendo un dottorato di ricerca in Italianistica all’Università di Udine. Ha fatto parte del gruppo poetico bolognese ComPari e ha pubblicato la raccolta La morte dell’eroe (Campanotto, 2012). Carlo Selan è nato a Udine nel 1996, è iscritto alla Facoltà di Lettere dell’Università di Trieste. Collabora con la rivista culturale «Digressioni» e ha pubblicato la raccolta poetica Periferie (Campanotto, 2016).

Sabato Francesca Sartori presenterà alle 18 il suo romanzo “Sotto la cenere”. La vita di Kathrine, giovane giornalista, è scandita dai tediosi ritmi del suo lavoro londinese. Le cose cambiano quando una sua vecchia amica del liceo la contatta dopo anni di silenzio e le rivela un segreto sconvolgente: è convinta di aver vissuto un’altra vita. Kat è inizialmente turbata, ma accetta di aiutare l’amica a ricostruire la sua storia. Durante la presentazione, Shani Yael Baldacci leggerà alcuni brani dell’opera.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!