In un lungo racconto Marco Balzano racconta la Carnia

13 Dicembre 2022

TOLMEZZO. «Cosa significa tornare in un luogo che abbiamo voluto lasciare per sempre, richiamati improvvisamente da un fatto tragico, e come si può restituire attualità a un posto che non ci appartiene più? È questo il filo rosso de L’estate della neve», spiega lo scrittore Marco Balzano, Premio Campiello 2015 e Premio Bagutta 2019, quest’anno vincitore della 3^ edizione del Premio Letterario Fvg Il racconto dei luoghi e del tempo, istituito dalla Regione con Fondazione Pordenonelegge.

Marco Balzano (Foto Maria Cristina Traversi)

Proprio in quanto vincitore del riconoscimento che promuove l’eccellenza culturale del Fvg attraverso l’opera letteraria di autori del nostro tempo, Marco Balzano ha dedicato un racconto lungo a un’area molto suggestiva del territorio regionale, la Carnia, scrivendo l’inedito “L’estate della neve”, pubblicato nell’ottobre 2022 dalle Edizioni Italo Svevo, dopo la presentazione in anteprima nel corso della 23^ edizione di pordenonelegge, in occasione della premiazione il 17 settembre scorso. «Conosco la Carnia, di cui ho respirato le atmosfere. Per questo ho trovato ispirazione in questa zona del Friuli Venezia Giulia – racconta ancora Balzano – Il racconto vede protagonista un uomo che aveva deciso di andarsene per sempre, ma viene richiamato in Carnia per la morte improvvisa dei suoi genitori in un incidente stradale».

L’appuntamento per incontrare dal vivo Marco Balzano è fissato per giovedì 15 dicembre a Tolmezzo alle 18, nella Sala Centro servizi Museale adiacente al Museo Carnico delle Arti Popolari “Michele Gortani” (via della Vittoria 4) in collaborazione con l’Amministrazione comunale e venerdì 16 dicembre ad Ampezzo alle 11, a Palazzo Angelo Unfer (Piazza Zona Libera 1944), in collaborazione con il Comune. In entrambe le occasioni Marco Balzano sarà in dialogo con il poeta e scrittore Gian Mario Villalta, direttore artistico di pordenonelegge.

L’ingresso ai due incontri è libero, prenotazioni operative sul sito pordenonelegge.it

Condividi questo articolo!