In luglio ci sarà un nuovo mosaico a Lignano Pineta

20 Giugno 2020

Le autrici all’inaugurazione del Bagno 3

LIGNANO. La collaborazione fra la Scuola di Mosaico del Friuli con sede a Spilimbergo e la società Lignano Pineta, compie otto anni e anche per questa stagione estiva si concretizza con la realizzazione di un nuovo mosaico, questa volta all’ingresso del bagno 2 – bandiera tedesca, con un omaggio allo scultore e pittore, Luciano Ceschia. L’opera riproduce infatti un disegno dell’artista scomparso, adattato dalla designer Lucia Ardito.

Al lavoro dal 13 al 25 luglio (quando si terrà l’inaugurazione ufficiale dell’opera), Simona Di Maio, Alessia Filippi, Luis Guerra Sobejano di Marcilla, Gabriele La Sala, Andrea Giulia Pallaga e Chiara Platolino, sei fra diplomati e specializzandi della storica scuola di Spilimbergo, retta da un consorzio nel quale di recente si è associata anche la Città di Lignano Sabbiadoro.

Con questo nuovo disegno prosegue l’impegno della società Lignano Pineta, con il suo presidente, Giorgio Ardito, teso a trasformare il Lungomare Kechler in un vero e proprio museo all’aperto, dove si possono già ammirare i lavori realizzati nelle precedenti edizioni del Simposio di Mosaico che ha visto l’esordio nel 2016 con l’opera realizzata al bagno 7 – bandiera austriaca, su disegno del pittore Gianni Borta e proseguito con i mosaici del bagno 4 – bandiera italiana su disegno dell’artista Giorgio Celiberti, del bagno 5 – bandiera svizzera su disegno dell’artista Luigi Del Sal e al bagno 3 – bandiera inglese su disegno dell’architetto, urbanista e pittore Marcello D’Olivo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!