In dialogo a Sacile su Pasolini

22 Novembre 2022

SACILE. “Sui vecchi muri” si intitola l’appuntamento del progetto “Viers Pordenon e il mont. Pier Paolo Pasolini da Casarsa ai luoghi della giovane poesia italiana” – realizzato da Fondazione Pordenonelegge per italiana.esteri.it e la rete degli Istituti Italiani di Cultura, con il sostegno della Regione. L’incontro è in programma mercoledì 23 novembre alle 18 a Sacile, nel Salone delle Feste di Palazzo Ragazzoni, con la poetessa Silvia Salvagnini, Chiara Mutton, Elena Zanchetta e Gian Mario Villalta.

La periferia, la natura e il paesaggio agreste come segno di rinascita. Pasolini – che dovette sfollare nella frazione di Versuta a seguito dei bombardamenti su Casarsa – trasformò quella drammatica esperienza in una nuova occasione di vitalità culturale con l’Academiuta di lenga furlana. Allo stesso modo, la poetessa Silvia Salvagnini intravede negli stessi «campi, alberi, erbacce, fossi, case abbandonate, luci con abbagli di montagna» dei «microscopici spazi di possibilità, di resistenza, di ritrovata, assurda, ingiustificata gioia di vivere».

Nel corso dell’incontro, organizzato con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, sarà proiettato anche il breve video realizzato da Fondazione Pordenonelegge.it per il Progetto Pasolini undici#ventidue.

Ingresso libero, ma è consigliata la prenotazione sul sito www.pordenonelegge.it. Info: segreteria@pordenonelegge.it, tel. 0434.1573100.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!