In bici per Udine seguendo la Carta della Gestapo

24 Settembre 2019

Particolare della Carta della Gestapo

UDINE. C’è tempo fino a giovedì 26 settembre per iscriversi alla ”biciclettata” storico-culturale dal titolo “La carta della Gestapo: decifrazioni e misteri di un itinerario della memoria” che il Comune di Udine – progetto “Tavolo a pedali” e la sezione Anpi “Città di Udine”, in collaborazione con l’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, propongono per domenica 29 settembre. La visita guidata in bici – che si ripete fin dal 2014 con itinerari sempre diversi e focalizzandosi su argomenti e personaggi sempre nuovi che hanno caratterizzato la storia del nostro territorio nel corso del primo Novecento e durante la seconda guerra mondiale – quest’anno ricorderà anche l’intellettuale e storico Luigi Raimondi Cominesi, già presidente onorario dell’Anpi provinciale scomparso nel 2017, al quale si deve il ritrovamento e lo studio della mappa conosciuta tra gli esperti con il nome di “Carta della Gestapo”.

Il percorso della biciclettata, domenica, si snoderà su un tracciato che porterà alla scoperta di alcuni luoghi di particolare interesse per i servizi di sicurezza nazisti durante l’occupazione di Udine tra il 1943 e il 1945. La pianta della città rinvenuta da Raimondi Cominesi, infatti, reca segni, numeri e simboli in colore verde apposti dai tedeschi indicanti sedi di comandi ed edifici, in cui avvennero fatti importanti della Resistenza udinese.

I partecipanti alla pedalata, muniti della propria bici, dovranno ritrovarsi alle 9 davanti alla caserma Savorgnan di via Aquileia, da cui poi si partirà, guidati dai volontari dell’Anpi, in direzione di via Buttrio. Dopo una tappa in via del Bon, si raggiungerà via Cairoli, e si sosterà anche in piazza I° Maggio e in piazza Libertà. La mattinata si concluderà intorno alle 12 al Monumento alla Resistenza di piazzale XXVI Luglio. La pedalata sarà scandita da brevi drammatizzazioni e racconti a cura del gruppo teatrale Arci Ccft e sarà integrata da alcuni pannelli esplicativi, illustrati da rappresentanti dell’Anpi di Udine.

Per partecipare all’iniziativa, è necessario prenotarsi contattando l’Anpi Udine: tel, 0432.504813 (in orario 09.30 – 12.30); anpiudine@gmail.com. È previsto un numero massimo di 50 partecipanti ed è richiesto un contributo di 2 euro (per i minori fino a 10 anni è gratis). In caso di maltempo la biciclettata sarà rimandata alla domenica seguente.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!