In attesa di partire, Mittelfest festeggia i primi trent’anni

26 Luglio 2021

CIVIDALE. 1991-2021: Mittelfest compie 30 anni e festeggia con una serata speciale e un libro dedicato al suo lungo viaggio nella Mitteleuropa. Nel 1991 l’euforia per la fine della guerra fredda, per la caduta di quella cortina di ferro che separava l’est e l’ovest europei, ha visto la nascita di un festival unico come Mittelfest: cinque direttori artistici di cinque Paesi hanno creato un unico cartellone di spettacoli in più lingue, in una città dalla storia antica e posta (quasi) al confine, Cividale del Friuli. Negli ultimi tre decenni Mittelfest ha proseguito nella sua missione di fare dello spettacolo dal vivo, del teatro della musica della danza, l’occasione per avvicinare artiste, artisti e pubblici tra l’Italia, il centro Europa e i Balcani.

Appuntamento martedì 27 luglio alle 21 al Teatro Ristori di Cividale con l’attrice Candida Nieri (Premio Ristori 2015) e il violoncellista Michele Marco Rossi per un recital curato dal Mario Brandolin e dal direttore Giacomo Pedini che intervallerà letture da Magris, Kafka, Ripellino, Némirovsky, musica mitteleuropee e dialoghi sul palco. Per l’occasione sarà presentato in anteprima “Mittelfest. 30 anni”, dedicato ai trent’anni del Festival curato dal giornalista e docente universitario Roberto Canziani: 128 pagine che raccontano i protagonisti, gli artisti e le vicende di Mittelfest attraverso gli hashtag (le parole chiave) che ne hanno segnato la storia, l’anima e l’evoluzione. Le foto sono di Luca D’Agostino, fotografo ufficiale del Festival anche nell’edizione Eredi del trentennale che si terrà tra un mese, dal 27 agosto al 5 settembre.

Le foto sono di Luca d’Agostino.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!