Immaginario Scientifico va da Grignano a Porto Vecchio

8 Luglio 2020

Porto Vecchio – Magazzino 26

TRIESTE. I musei dell’Immaginario Scientifico sono chiusi al pubblico, ma il science centre non è fermo. Sono tanti i progetti in cantiere (letteralmente) in questa estate così particolare. Nella sede di Grignano (Trieste) sono in pieno svolgimento i preparativi per il trasferimento al Magazzino 26, dove dopo la necessaria pausa del cantiere dovuta all’emergenza Covid, sono ripresi i lavori per la realizzazione del nuovo Immaginario Scientifico.

Nelle sedi dell’Immaginario Scientifico di Pordenone e di Tavagnacco sono in corso fino al 31 luglio i centri estivi per i bambini, che da lunedì a venerdì sono i protagonisti di attività fra scienza, natura e creatività, con laboratori, esperimenti e dimostrazioni scientifiche. Per una maggiore sicurezza è stato deciso di non aprire queste sedi al pubblico, riservandolo esclusivamente ai bambini.

Nel periodo estivo inoltre, prende il via la pubblicazione della serie di video Scienza a portata di mano, con esperimenti su alcuni fenomeni fisici, come la densità, la forza, il peso e la massa. I video sono realizzati da Immaginario Scientifico, nell’ambito del progetto di divulgazione scientifica FameLab International All Star. La scienza in tre minuti, finanziato dalla Regione Fvg. I partner del progetto sono Psiquadro Perugia, Comune di Trieste, Università di Trieste, Università di Udine e Sissa. Da oggi ne verrà pubblicato uno a settimana, sul canale YouTube del museo, per tutta l’estate. Nei video ci sono oggetti in primo piano, grafiche chiare e intuitive e un solo grande protagonista: le mani. L’Immaginario Scientifico è infatti un museo “hands-on”, e le mani rappresentano, assieme agli altri sensi, un importante veicolo di conoscenza. Ecco perché il titolo della serie è Scienza a portata di mano.

Sono video brevi, di pochi minuti, perché vogliono essere un’anticipazione, un occhiello, un’immagine che si imprime nella mente e che permette di continuare a indagare un fenomeno. Gli esperimenti sono semplici, facilmente replicabili sia a casa che a scuola. Per ogni video viene data l’indicazione del grado scolastico per cui è più adatto, e viene messa a disposizione una scheda di approfondimento sul sito www.immaginarioscientifico. Il pubblico è invitato a provare a ricrare gli esperimenti e inviare le foto a scienzaportatadimano@immaginarioscientifico.it, oppure a condividere sui social media con l’hashtag #scienzaportatadimano

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!