Il ventaglio tema d’uno spettacolo in scena a Gorizia

16 Maggio 2019

GORIZIA. Uno spettacolo “da inebriare i sensi”, quello pensato dal Cta di Gorizia per coronare la collaborazione con la Fondazione Coronini Cronberg. In occasione della mostra “L’indispensabile superfluo” dedicato agli accessori della moda nelle collezioni della famiglia Coronini, andrà in scena la nuova produzione dal titolo Il destino in un ventaglio, che vedrà il suo debutto il 17 maggio (serata su invito), con repliche aperte al pubblico il 21, 22, 23 e 24 maggio alle 20.30.

Protagonista indiscusso della pièce sarà il ventaglio, oggetto antichissimo e ricco di fascino, in uso – nei vari secoli – nei paesi e nelle culture di tutto il mondo. La sceneggiatura è tratta da Il destino in un ventaglio di Louisa May Alcott (autrice del famoso libro Piccole donne), da cui la raccolta – composta da 9 racconti – prende il nome. Si tratta di storie appassionanti e sensazionali, pubblicate sotto lo pseudonimo di A. M. Barnard, che ebbero un immediato e notevole successo commerciale, visto lo stile popolare che si rifaceva ai romanzi d’appendice. Nello specifico, si narra della storia di Leontine che, fra fiori e fragranze, seduce giocatori incalliti.

Lo spettacolo, rivolto a un pubblico di giovani e adulti, sarà allestito utilizzando la tecnica dei “teatrini di carta”, in voga nella seconda metà dell’800. Il progetto e la regia sono curati da Roberto Piaggio, le figurine e gli oggetti di scena sono stati pensati da Maria de Fornasari, mentre la narrazione sarà affidata all’attrice Marcela Serli.

Prenotazione obbligatoria: tel. 0481.533485 | info@coronini.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!