Il venerdì di Futurologia

31 Ottobre 2019

TRIESTE. Gli incontri di futurologia del Trieste Science+Fiction Festival di venerdì 1° novembre portano il pubblico in un affascinante viaggio che ripercorre l’evoluzione del nostro rapporto con il cosmo e le sue meraviglie: la storia di una fascinazione senza tempo. Alle 10 intervengono Luca Cableri, direttore della galleria d’arte Theatrum Mundi, e Ivan Cenzi, esploratore del perturbante e collezionista di curiosità.

A seguire alle 11 lo scrittore e giornalista Mario Gazzola ripercorre mezzo secolo di rock, da David Bowie ai Muse, alla ricerca dei punti di contatto con l’immaginario fantastico, da Asimov e Bradbury, Da Dick a Ballard, e presenta il libro Fantarock. Stranezze spaziali e suoni da mondi fantastici scritto insieme a Ernesto Assante. Alle 12 gli Incontri di futurologia portano il pubblico nel mondo videoludico con Michele “Hiki” Falcone, sviluppatore di videogiochi, e il regista Nicola Piovesan.

Gli incontri sono a ingresso gratuito.

Qui tutto il programma: https://www.sciencefictionfestival.org/futurologia/

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!