Il Tempo e il Mito: una mostra multiforme a Sutrio

15 Giugno 2018

SUTRIO. Il Tempo e il Mito: questo il titolo della mostra allestita a Sutrio fino al 24 giugno. Il tema del Mito e le sue figure, declinato secondo un’interpretazione antropologica, etnografica, sociologica, linguistica e archeologica, esce dall’ambito accademico e viene presentato al grande pubblico. L’evento è ospitato nella Casa del Legno (Ciase dal Len) in viale Val Calda, 2 (ingresso paese). La mostra etnografica è aperta nei week-end.

La rassegna è articolata attraverso il seguente materiale: ILLUSTRAZIONI (50 artisti di tutta Italia espongono i loro lavori, che hanno per tema gli esseri del Mito: streghe, stregoni, folletti, orchi, pagàns, salvàns, agàne, benandanti, spiriti dannati e animali straordinari); MASCHERE (9 mascherai appartenenti al Consorzio Mascherai Alpini espongono 69 maschere in legno, per illustrare forme e simbologie del complesso e antico rito da cui ha attinto il Carnevale); ARTIGIANATO ARTISTICO (12 artigiani friulani hanno realizzato 14 oggetti su precisa indicazione etnografica, concretizzando forme e riti del Mito); MATERIALE ETNOGRAFICO (oggetti di valenza etnografica puntualizzano l’esperienza vissuta dall’uomo nel suo rapporto con il mondo del Mito); SCULTURE – INSTALLAZIONI (tre scultrici di Land Art caratterizzano alcuni spazi della mostra utilizzando materiali naturali, dono del bosco e della natura).

Il tutto con la direzione artistica di: Stefania Conte, Luigi Revelant, Livio Sossi. Allestimento: Barbara Picotti. DALLE 9 ALLE 19 – ORARIO CONTINUATO – INGRESSO LIBERO.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!