Il senso del reale nelle opere di Dom(eneghetti). Mostra

17 Settembre 2021

Trieste -Tetti e Lanterna

TRIESTE. Sabato 18 settembre dalle 17, apre i battenti, alla Galleria Rettori Tribbio di Trieste (piazza Vecchia 6), la mostra “Dom: il senso del reale” dell’artista Gian Carlo Domeneghetti, che sarà introdotta sul piano critico da Gabriella Dipietro.

Un realismo estremo, uno stile chiaro, immediato, brillante di riflessi e soffuso di delicate velature, risultato di anni di studio e di pratica instancabile. Queste sono le caratteristiche che connotano le opere di Gian Carlo Domeneghetti. Questo è “Dom”, pseudonimo con il quale si firma da sempre. La sua personale natura è precisa e, unita a un costante desiderio di andare oltre il reale, traspare ad ogni tocco di pennello, consentendo ai sensi dell’ignaro osservatore di addentrarsi in una strada segnata dalla fascinazione percettiva, catturato inconsapevolmente dalla minuziosa attenzione per i giochi di luce ed ombra, dal realismo lenticolare dei particolari, dalle precise scelte tecniche e formali, dalla capacità di creare immagini che paiono fotografie. Sì… ma fotografie dell’anima.

La mostra è aperta fino al 1° ottobre con i seguenti orari: feriali 10-12.30, 17-19.30; venerdì pomeriggio e lunedì chiuso, domenica 10-12.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!