Il progetto LeggiAmo continua a fare formazione online

25 Giugno 2020

Foto Claudio Cescutti

Il progetto regionale di promozione della lettura LeggiAmo 0-18 ha, tra le sue attività, la formazione degli operatori, perché crede fermamente che la sensibilizzazione nei confronti della lettura (e l’accompagnamento di bambini e ragazzi attraverso essa) passi per una continua crescita di esperienza, di conoscenza, di studio e abbia bisogno di personale qualificato e preparato. Ecco, dunque, che LeggiAmo 0-18 accoglie a piene mani le proposte formative impostate per i prossimi mesi dalle sezioni regionali di Aib e Nati per Leggere, importanti occasioni per condividere competenze e mettere a confronto diverse esperienze. Destinatari degli impegni di formazione di LeggiAmo 0-18 sono insegnanti, bibliotecari, operatori culturali per l’infanzia, educatori, operatori sanitari e genitori.

Aib – Associazione Italiana Biblioteche, Sezione Fvg ha in programma gli incontri di formazione per i prossimi 29 giugno e 6 luglio (il primo si è tenuto lo scorso 22 giugno): a curare le tre sessioni sarà l’Associazione Culturale Hamelin. Nata a Bologna nel 1996, Hamelin lavora con bambini e adolescenti attraverso la letteratura, il fumetto, l’illustrazione e il cinema e, in linea con la mission di LeggiAmo 0-18, mette al centro dei propri approfondimenti il concetto di storia come strumento di sopravvivenza, di crescita e di scoperta della realtà.

I focus dei prossimi incontri saranno: “Di cosa sono fatte le nuvole. Il fumetto oggi” (29/06) che ripercorre la grammatica del fumetto e mette in luce i più interessanti esempi di graphic novel sul mercato italiano; “Al di là del mare. I migliori titoli recenti per adolescenti” (6/07): una selezione dei migliori titoli dedicati ai lettori da poco usciti dall’età dell’infanzia, partendo da esperienze dirette di educazione alla lettura come i progetti “Xanadu. Comunità di lettori ostinati” e “Scelte di classe”. Alla fine dei corsi i partecipanti affronteranno un test e riceveranno l’attestato di frequenza per i crediti formativi. L’evento del 22 giugno era invece dedicato a “Le Meraviglie. Albo illustrato e non fiction”.

Info per la partecipazione su: https://www.aib.it/attivita/formazione/2020/82347-leggiamo-i-libri-per-ragazzi-corso-di-formazione-per-bibliotecari-ed-educatori/

Alle buone pratiche di promozione della lettura (e non solo) da dedicare a chi opera con i bambini di età da 0 a 6 anni, invece, è dedicato il programma formativo di Nati per Leggere (che in Friuli Venezia Giulia opera attraverso il Csb di Trieste): destinatari dei prossimi corsi sono operatori dei servizi culturali, educativi e socio-sanitari, volontari (e potenziali volontari) e genitori.
Anche questi incontri si svolgono sul web, in modalità webinar sulla piattaforma Zoom e accolgono un massimo di 20 persone ciascuno, per poter garantire una buona interazione tra tutti. Ogni corso viene ripetuto due volte, in giornate diverse, così i partecipanti possono scegliere la data a loro più comoda e c’è la possibilità di dare spazio a più persone.

L’incontro è dedicato a “Tecnologie digitali e bambini in età 0-6: rischi e opportunità. Le app che fanno amare i libri”, è condotto da Valeria Balbinot. Si è svolto in prima sessione lo scorso 13 giugno e si ripete giovedì 16 luglio (16.30-18.30, chiusura iscrizioni 6 luglio). Il successivo titolo è “Il ruolo della genitorialità e dell’ambiente di apprendimento familiare. Come supportare lo sviluppo nei primi anni di vita: meccanismi e possibilità di intervento” con Giorgio Tamburlini; esso si svolge giovedì 25 giugno e venerdì 26 giugno. A seguire “Echi fra le pagine: la lettura dialogica in famiglia” con Alfonso Cuccurullo che si tiene sabato 27 giugno e sabato 11 luglio (10-12, chiusura iscrizioni 29 giugno).

“Tocco, guardo, leggo: scelgo. Come familiarizzare con i libri per bambini in età prescolare e acquisire le competenze necessarie per gestire i libri in biblioteca, al nido, a scuola, in famiglia” è tenuto da Roberta Garlatti sabato 4 luglio (10-12, chiusura iscrizioni 29 giugno) e sabato 18 luglio (10-12, chiusura iscrizioni 6 luglio). Infine “Vantaggi e buone prassi della rete di promozione della lettura” è tenuto da Alessandra Sila, sabato 12 settembre (10-12, chiusura iscrizioni 29 agosto) e giovedì 17 settembre (16.30-18.30, chiusura iscrizioni 29 agosto).

LeggiAmo 0-18, il progetto regionale di promozione della lettura della Regione Fvg, ha come partner il Consorzio culturale del Monfalconese, il Centro per la Salute del Bambino Onlus, Damatrà Onlus, l’Aib Associazione Italiana Biblioteche – Sezione Fvg e l’Associazione Culturale Pediatri.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!