Il Premio Saba Poesia si inaugura mercoledì a Trieste

8 Novembre 2021

TRIESTE. Riparte il Premio Umberto Saba Poesia, ideato nel 2020 per iniziativa della Regione e del Comune di Trieste, con Lets e con la Fondazione Pordenonelegge, con il patrocinio inoltre della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Dedicato alla poesia italiana edita in volume, il Premio ancora una volta troverà il suo clou il 21 marzo, Giornata mondiale della poesia, con la proclamazione del nuovo vincitore. Ma nel frattempo questa 2^ edizione si apre al pubblico con l’incontro inaugurale in programma mercoledì 10 novembre, alle 18 negli spazi del Museo Sartorio.

“La Mia Voce In Poesia” vuole essere una dedica all’idea di poesia che ha ispirato e guidato l’opera di Umberto Saba: «La voce del poeta è quella con la quale parla ogni giorno per vivere. La voce della sua poesia è la stessa o è un’altra, in cerca di una lingua più vera in una vita più vera?», si interrogava l’iconico autore triestino. Intorno a questo filo rosso si confronteranno due note voci poetiche del nostro tempo: Antonio Riccardi, direttore editoriale Sem e Rai Libri e Gian Mario Villalta, direttore artistico di pordenonelegge; interverrà la poetessa e scrittrice Mary B. Tolusso. Nella serata del 10 novembre sono previste anche le letture/commento dei poeti Claudio Damiani, Gabriella Musetti, Luigi Nacci, Carlo Selan, Marko Kravos. Ulteriori incontri saranno proposti fino alla serata di consegna del Premio Saba Poesia, lunedì 21 marzo 2022.

Ingresso libero. Si suggerisce la prenotazione È richiesto il Green pass e il rispetto delle vigenti normative anti-Covid. Info e prenotazioni: Fondazione Pordenonelegge 0434/1573100 fondazione@pordenonelegge.it

Info e dettagli sul Premio Umberto Saba poesia nel sito www.pordenonelegge.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!