Il Polifonico di Cordenons in un concerto inconsueto

26 Ottobre 2019

Il Polifonico di Cordenons (Foto Simonella)

CORDENONS. Il Coro Polifonico S. Antonio Abate di Cordenons è un coro che cambia, si evolve, cresce e sviluppa nuovi percorsi, pur mantenendo vive le proprie radici. Lo mostrerà nella serata evento di sabato 26 ottobre, un concerto di immagini. Alle 20.45, al Centro culturale Aldo Moro di Cordenons il coro si presenterà sotto una veste non solo corale: protagonista non sarà solo la musica, ma anche i luoghi più significativi e suggestivi del territorio cordenonese.

Per il Polifonico si tratta di un nuovissimo progetto (direttrice: Monica Malachin; voce recitante: Fabio Scaramucci; regia: Roberto Camata e Nadia Zanin; riprese Video: Sergio Vaccher), nel quale non solo la musica e l’interpretazione corale saranno i personaggi principali, ma il coro stesso con la sua fisicità diventerà il protagonista in scena; un coro che studia e sperimenta il nuovo. La serata sarà strutturata con un’alternanza di immagini/filmati nei vari luoghi interni o esterni, palazzi, chiese e giardini, ambienti naturali come i Magredi, con brani live a tema e narrazioni/letture da parte di una voce recitante. Ingresso gratuito.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!