Il poliedrico Davide Toffolo alla Polinote Music Room

18 Dicembre 2021

PORDENONE. Si conclude lunedì 20 dicembre alle 21 con una speciale intervista a Davide Toffolo la programmazione della Polinote Music Room, che nel 2021 ha ospitato importanti artisti del territorio tra interviste online e laboratori in presenza, quali Mellow Mood, Luca Colussi, Stefano Amerio, Enrica Bacchia e Massimo Zemolin, Josué Gutiérrez, Elsa Martin, Glauco Venier, Alberto Milani, Angelo Comisso e Nevio Zaninotto.

A condurre l’intervista online sulla pagine Fb del progetto, inserita nella rassegna Natale a Pordenone promossa dal Comune, al fumettista, cantautore e chitarrista italiano, frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti sarà l’insegnante della Scuola di Musica Polinote Giovanni Gorgoni.

Gli appuntamenti della Polinote Music Room riprenderanno poi nel 2022 con un ricco programma tra interviste online, lavoratori e workshop in presenza, attraverso i quali sarà possibile conoscere sia artisti del territorio che grandi musicisti di fama nazionale e internazionale, condividendo interessi e passioni e anche suonando insieme.

Davide Toffolo, pordenonese classe 1965, dotato di un poliedrico talento artistico, si afferma come illustratore, fumettista e musicista, nonché front-man della band musicale Tre allegri ragazzi morti (Tarm), da lui fondata nel 1994. La sua intera carriera è sospesa fra musica e fumetto come egli stesso racconta nella sua autobiografia a fumetti “Graphic novel is dead” (Rizzoli Lizard, 2014). Ha dedicato diversi progetti a intellettuali e artisti come Pasolini e Magnus, ha utilizzato il linguaggio del fumetto per raccontare dei campi di concentramento italiani. Nel 2020 pubblica la graphic novel “Andrà tutto benino”, che narra l’epidemia da un punto di vista insolito. A febbraio 2021 prende parte al Festival di Sanremo come ospite della band Extraliscio.

Condividi questo articolo!