Il platano di Curinga attende il vostro voto in febbraio per vincere il contest europeo

31 Gennaio 2021

Il platano di Curinga

TARCENTO. Per tutto febbraio gli italiani potranno sostenere con votazione online il Millenario Platano di Curinga, portacolori per l’Italia al contest europeo Tree of The Year 2021 che ogni anno premia l’albero più amato del nostro continente.

Il Platano di Curinga è stato misurato scientificamente in questi giorni dal dott. Andrea Maroè, tra i più conosciuti “Tree Hunters” internazionali e attuale direttore scientifico della Giant Trees Foundation onlus di Tarcento, organizzatrice del contest per l’Italia. Le dimensioni di questo straordinario esemplare arboreo si sono rilevate ancor più “enormi” di quanto erano quelle reperibili sui vari siti. La circonferenza arriva infatti a 14,75 metri (e non a 12 metri) e l’altezza, misurata direttamente in tree-climbing, è di 31,50 metri (e non i 20 riportati in bibliografia), risultando a tutti gli effetti il più grosso e il più vecchio platano d’Italia.

Essendo risultato vincitore della sfida italiana, quest’anno riservata ai platani, ora il gigante di Curinga dovrà vedersela con tutti gli altri alberi vincitori dei contest nazionali europei. Le votazioni si svolgeranno dal 1° al 28° febbraio, e oltre a votare per il platano di Curinga si dovrà esprimere la preferenza anche per un altro concorrente europeo. Il voto dovrà, per essere valido, confermando in seguito attraverso la propria mail. Il vincitore verrà proclamato il 17 marzo a Bruxelles nella sede del Parlamento Europeo.

Sarà possibile votare e sostenere il rappresentante italiano utilizzando la pagina dedicata sul sito della Giant Trees Foundation.

Condividi questo articolo!