Il Piccolo Violino Magico a San Vito al Tagliamento Anteprima a Pordenone

2 Luglio 2018

I sedici finalisti

PORDENONE. Come importante evento anticipatore del concorso internazionale violinistico “Il Piccolo Violino Magico”, l’unico al mondo riservato agli enfant prodige dell’archetto dai 9 ai 13 anni che si terrà a San Vito al Tagliamento dal 4 all’8 luglio, c’è la rinnovata collaborazione del contest con il Comune di Pordenone e Midj, famosa azienda internazionale di design con sede a Cordovado. L’appuntamento è fissato martedì 3 luglio alle 20 nell’ex Convento di San Francesco a Pordenone, per una serata ad ingresso libero moderata dal musicologo e conduttore Alessio Screm. Tra gli ospiti il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani, Paolo Vernier presidente della Midj, Domenico Mason, direttore artistico dell’Accademia d’Archi Arrigoni e direttore organizzativo del concorso “Il Piccolo Violino Magico”.

Verranno per l’occasione presentati i 16 finalisti prodigio del contest violinistico, provenienti da Giappone, Cina, Stati Uniti, Russia, Turchia, Georgia, Italia, Germania, Belgio, Ucraina e Bulgaria, chiamati nei prossimi giorni a difficili prove con il loro violino: in veste solista, da camera e con orchestra sinfonica. Nella serata anticipatrice a Pordenone, verrà presentata anche la giuria internazionale del concorso, presieduta dal violinista ucraino Pavel Vernikov. Ad allietare la serata, che si rivelerà un interessante momento per riflettere sullo stato dell’arte in regione e per ragionare sui legami tra musica, design, attività artistiche e produttive, ci sarà l’Accademia Arrigoni con un super ospite: il tredicenne violinista lettone Daniil Bulayev, vincitore della scorsa edizione del concorso internazionale violinistico.

Pavel Vernikov

Dopo i recenti successi in regione, ospite d’importanti manifestazioni tra cui al Festival Risonanze di Malborghetto e a Lignano Sabbiadoro per il concerto all’alba nel solstizio d’estate, il “Paganini lettone” com’è stato definito, eseguirà con la formazione d’archi sanvitese “Carmen Fantasy” di Waxman-Bizet e “Oblivion” di Piazzolla, brani che sapranno certamente mettere in risalto le sue geniali doti di straordinario virtuoso e interprete. Durante la serata verranno inoltre premiate da Midj le tre migliori idee degli studenti che hanno partecipato al workshop tenutosi nel mese di marzo alla Pordenone Design Week, progettualità che verranno valutate secondo criteri di funzionalità, originalità e fattibilità.

Come anteprima, lunedì 2 luglio alle 21.15 nella Corte del Castello di S. Vito al Tagliamento, ci sarà la proiezione del film sul concorso “Il Piccolo Violino Magico 2017”, realizzato da Videe per la regia di Bruno Mercuri. Ingresso libero.

Daniil Bulayev (Foto Elia Falaschi/Phocus Agency)

Il Piccolo Violino Magico è realizzato grazie al contributo della Regione, del Comune di San Vito al Tagliamento, della Fondazione Friuli, di Confcommercio, del Cidim, del Consorzio per la Zona di Sviluppo Industriale Ponterosso, dell’Università della terza età del Sanvitese e conta diversi sponsor tecnici internazionali: Biasin Musical Instruments, Gewa Music, Larsen Strings, Artonus, Fabio Piagentini liuteria, Yamaha, Breitkopf&Hartel, Walter Barbiero Archettaio. Numerosi anche i partner e media partner, tra cui Videe, Classica HD e Violin Channel.

Tutte le informazioni sugli appuntamenti del concorso internazionale violinistico “Il Piccolo Violino Magico” e gli eventi collaterali, sono reperibili sul sito www.ilpiccoloviolinomagico.it

Condividi questo articolo!