Il Natale a Tavagnacco

7 Dicembre 2022

TAVAGNACCO. Sono partite a Tavagnacco le iniziative messe a punto dall’Amministrazione comunale in occasione delle festività natalizie, a partire dall’ormai tradizionale rassegna musicale “Note di Natale a Tavagnacco” che vede la collaborazione di varie realtà locali e non, con il contributo della Fondazione Bon di Colugna che ne cura l’organizzazione. Dopo il primo appuntamento di mercoledì 7 con la serata “Arte e musica in armonia”, evento che ha visto l’esposizione delle opere del Gruppo Artistico Culturale Albrecht Dürer e l’esibizione del coro Bariglarie, seguirà domenica 11 dicembre alle 17, nella chiesa di Sant’Antonio Abate di Tavagnacco, il concerto “InCanto di Natale” un evento che prevede l’esibizione del coro “Chei dai sparcs”, il “Coro di Caporiacco” e il “Coro giovanile della Fondazione Bon”. Seguiranno altri appuntamenti nelle varie frazioni durante tutto il periodo natalizio.

Oltre alla Musica, il Teatro. Sabato 10 dicembre alle 20.30, nella sala consiliare Egidio Feruglio a Feletto Umberto, la ProLoco Cil di Feletto proporrà alla cittadinanza la rappresentazione teatrale “Gli occhi di un uomo che muore” della compagnia “I Drammadilli”. Sempre sabato 10 dicembre, ma alle 18 a Colugna, si terrà la tradizionale accensione dell’albero di Natale accompagnata dai canti natalizi del Coro Giovanile della Fondazione Bon. Lunedì 12 poi, nel pomeriggio, il Comitato Commercianti di Feletto proporrà un evento dedicato ai bambini, nell’attesa di Santa Lucia: dopo un incontro in chiesa per conoscere meglio la Santa, si prevede l’accensione dell’albero di Natale in piazza Libertà, una fiaccolata per le vie del centro, uno spettacolo con il fuoco e l’esibizione di canti natalizi in Corte Nuova. Le offerte raccolte dalla Parrocchia di Feletto durante la fiaccolata verranno devolute alle famiglie in difficoltà.

Spazio anche alle Associazioni: domenica 18 dicembre si terrà la “Lucciolata a Est”, a cura della Associazioni locali. Si partirà alle 18 dalla chiesetta di San Leonardo a Cavalicco e si attraverseranno le varie frazioni allietati da canti e letture natalizie. Spazio anche alla tradizione, con gli zampognari che riempiranno le vie del centro di Feletto con le loro musiche dalle 17 di venerdì 23 dicembre. Non meno interessanti saranno le proposte per il periodo natalizio dedicate ai più piccoli che si terranno nella Biblioteca comunale a partire dall’Ora delle storie e dagli spettacoli con i burattini di “Cosmoteatro” (informazioni telefonando o scrivendo alla Biblioteca comunale).

“Anche quest’anno abbiamo voluto dare spazio ai gruppi corali e alle realtà locali per offrire un sostegno concreto alle loro attività – sottolineano il sindaco Moreno Lirutti e l’assessore alla Cultura Ornella Comuzzo –. Grazie al loro fondamentale apporto, è stato messo a punto un ricco calendario di eventi che toccherà le varie frazioni e che sarà in grado di coinvolgere piccoli e grandi in una ritrovata e rinnovata socialità. A noi il compito di ringraziare, anche a nome della collettività, le Associazioni, le Pro-loco, il Comitato commercianti e la Fondazione Luigi Bon per la costante e preziosa collaborazione nella realizzazione di queste e delle altre numerose iniziative che si sono svolte sul territorio nel corso di tutto l’anno”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!