Il Museo dell’arte fabbrile si visita con l’arguzia dei Papu

2 Ottobre 2022

I Papu

MANIAGO. Un museo non è soltanto un edificio dove si custodiscono le tracce del nostro passato, ma può diventare anche un luogo d’incontro e condivisione, in cui la comunità riscopre la propria storia e le proprie tradizioni divertendosi. È questo l’obiettivo delle visite guidate teatralizzate che stanno prendendo sempre più piede nelle strutture museali: seguendo un itinerario guidato, il pubblico ha la possibilità di incontrare personaggi storici “in carne ed ossa”, ascoltare letture o assistere a sketch divertenti dove la didattica si unisce indissolubilmente all’interpretazione attoriale.

Una bella occasione per scoprire o ri-scoprire la storia della comunità maniaghese sarà offerta al Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie di Maniago dall’iniziativa A colpi di memoria, un nuovo ciclo di visite guidate teatralizzate che vedrà protagonista un duo comico ben noto, i Papu. Con il loro sguardo ironico e tagliente, i due attori friulani Andrea Appi e Ramiro Besa condurranno i visitatori alla scoperta dell’antica arte che più di ogni altra ha fatto conoscere Maniago nel mondo, inframmezzando racconti a sketch che affrontano da prospettive decisamente insolite (e molto divertenti) passato e presente dell’artigianato locale.

Realizzata in collaborazione con il Comune di Maniago e il contributo della Regione, A colpi di memoria offrirà la possibilità di visitare le sale del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie di Maniago in modo nuovo, originale e coinvolgente, scoprendo vizi e virtù di una comunità indissolubilmente legata alla lavorazione di oggetti da taglio.

Le prime due visite guidate teatralizzate sono in programma sabato 8 ottobre, con partenza dall’ingresso del Museo alle 10 e alle 15. I posti a disposizione sono limitati e potranno essere già prenotati a un costo di € 10 a persona, contattando il museo allo 0427-709063 negli orari di apertura (da lunedì a domenica 10-13 e 14.30-17.30, martedì e mercoledì solo al mattino). Due nuovi appuntamenti sono inoltre previsti il 20 novembre, con i medesimi orari e modalità d’iscrizione.

Condividi questo articolo!