Il Muro, Die Mauer a teatro

21 Novembre 2019

Foto Pierpaolo Longo

PORDENONE. Dopo l’inaugurazione degli spazi espositivi della biblioteca civica della mostra “Il muro infinito. Berlino 1989 – 2019” a cura di Eraldo Affinati, realizzata in collaborazione col Craf di Spilimbergo nel calendario di appuntamenti – tra arte, storia, fotografia, cinema, musica, incontri e teatro – voluto dall’Assessorato alla cultura del Comune di Pordenone “Memorie dal muro, a 30 anni dalla caduta, 1989 – 2019” per celebrare la caduta del muro di Berlino, arriva un altro momento particolarmente intenso ed emozionante: lo spettacolo teatrale “Il Muro, Die Mauer”. A metterlo in scena all’Auditorium Concordia, al mattino per le scuole e la sera alle 21 per tutta la cittadinanza, Marco Cortesi e Mara Moschini.

Frutto di un’inchiesta giornalistica sul campo, lo spettacolo porta in scena indimenticabili storie vere di determinazione, coraggio e fede nel nome della libertà e del rispetto dei diritti umani. Una storia, quella del Muro di Berlino, che parla di violenza e dittature, ma allo stesso tempo del destino di migliaia di persone che decisero di scavalcare una barriera ingiusta e ignobile per conquistare il diritto di essere semplicemente liberi. Quattro vicende realmente accadute raccolte da coloro che le hanno vissute in prima persona e che di fronte alla domanda “Warum? – Perché l’hai fatto?” hanno dato la risposta più assurda che ci si potrebbe aspettare: “Für einen Traum – Per un sogno”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!