Il mosaico in bianco e nero, nuova mostra al Mosart

17 Ottobre 2019

SPILIMBERGO. In occasione della manifestazione Mosart (Spilimbergo Mosaic Art Festival) realizzata nell’ultimo week end di settembre a Spilimbergo, Amministrazione comunale e CRAF (Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia) hanno promosso “Il Mosaico in bianco e nero”, progetto espositivo all’interno del quale mosaico e fotografia, come espressioni artistiche e culturali autoctone, dialogano attraverso immagini storiche e contemporanee.

Le opere raccontano le origini della Scuola Mosaicisti e la sapienza degli artigiani che hanno reso celebre la città di Spilimbergo nel mondo, i materiali e l’ambiente che ha ispirato la nascita dell’arte musiva. Quarantasei le preziose opere, realizzate tra gli anni ’20 e gli anni ’90 del secolo scorso selezionate dall’archivio del Craf. Sono presenti in mostra, al primo piano di Palazzo Tadea, i seguenti autori: Antonio Baldini, Roberto Salbitiani, Francesco Radino, Mario Cresci, Carl Shubert, Standard Flashlight, Francesco Nonino, Olga Zamperiolo, Stephen Shore.

La mostra sarà aperta negli orari di seguito indicati, ma l’allestimento resterà fino alla fine di novembre per permettere la visita alle classi degli istituti scolastici che ne faranno richiesta e a coloro che, previo appuntamento, desidereranno visitarla. Orari di apertura: Venerdì 18 ottobre 15-18; Sabato 19 ottobre 10-12/15-18; Domenica 20 ottobre 10-12/ 15-18; Venerdì 25 ottobre 15-18; Sabato 26 ottobre 10-12/ 15-18; Domenica 27 ottobre 10-12/15-18.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!