Il Mada Temporary Lab da domani in forma rinnovata

21 Maggio 2021

CIVIDALE. L’artigianato e la creatività made in Fvg hanno di nuovo la loro casa a Cividale. Dopo alcuni mesi di chiusura, negli spazi di Largo Boiani 27 riapre il Mada Temporary Lab – acronimo di Mani Arte Donne Artigianato – in una versione rinnovata: non più un semplice temporary lab, ma un vero e proprio concept store che raccoglie quanto seminato e creato a partire dal 2019. Si chiamerà Mada Temporary Lab & Co., accoglierà numerosi artigiani e creativi di tutta la Regione e non solo, e sarà coordinato e gestito dalla giovanissima Caterina Tubaro, 27enne cividalese, con il supporto dell’associazione Noi… dell’arte – promotrice con il Comune di Cividale del progetto che negli anni scorsi è stato sostenuto anche dalla Regione e dal Soroptimist Club cittadino.

Caterina Tubaro

Al Mada Temporary Lab & Co. saranno esposte linee di abbigliamento, accessori, ceramiche, tessiture a mano, bijoux, opere tutte rigorosamente fatto a mano e, non appena possibile, riprenderà anche la programmazione di laboratori e workshop creativi. “Immagino un concept store giovane e accogliente, che metta in risalto la qualità dei manufatti selezionati e le storie che essi portano con sé – spiega Caterina- – È questo che mi ha appassionato di questo settore dal momento in cui ho messo piede al Mada e che continuerò a raccontare a chi verrà fisicamente a trovarci sia a chi, già numeroso, ci segue sui social network”.

“Il Mada Temporary Lab – spiega la presidente dell’associazione, Antonella Pizzolongo – nasce nel 2019 per favorire la crescita e la valorizzazione delle creazioni di giovani artiste, artigiane e designer del territorio. Parallelamente, sin da subito, abbiamo voluto insieme al Comune coinvolgere, tramite le borse lavoro, anche i ragazzi e le ragazze di Cividale a cui offrire un’opportunità di formazione retribuita. Così, già due anni fa, abbiamo conosciuto Caterina che, mese dopo mese, abbiamo visto crescere. Per questo siamo molto orgogliose e felici che sia proprio una ragazza giovane, intraprendente e coraggiosa del territorio a portare avanti una realtà che è già diventata un punto di riferimento”.

Grande soddisfazione anche da parte del Comune che ha fortemente creduto nel progetto e nel fatto che potesse contribuire a consolidare le prospettive di lavoro future per tutte le giovani coinvolte. “Cultura e Pari Opportunità oggi festeggiano una giovane cividalese che, con coraggio e capacità, raccoglie il successo del progetto Mada e continua su un percorso che potrà solo crescere. Un progetto, Mada, figlio dell’entusiasmo di donne che lavorano per dare corpo alle idee, attraverso passione, competenze e grande motivazione” commenta Angela Zappulla, consigliera comunale di Cividale con delega alla Cultura: “Per me questo è il senso di amministrare la mia città: dare modo alle sue potenzialità di esprimersi e soprattutto di continuare ‘con le proprie forze’. Auguri a Caterina e a tutte le creative e i creativi del Mada!”.

Seguendo tutte le normative per contrastare la diffusione del Covid-19, il concept store della galleria di Largo Boiani 27 a Cividale riapre da sabato 22 maggio con il consueto orario: dal martedì al sabato, la mattina dalle 9.30 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 15 alle 19. Resta valida la possibilità di ricevere direttamente a domicilio (con spedizione in Italia e all’estero) le creazioni delle designer in esposizione e di fissare un appuntamento.

Contatti: madatemporarylab@gmail.com
https://www.facebook.com/MADAtemporarylab
https://www.instagram.com/mada_temporarylab/

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!