Il fu Mattia Pascal (Daniele Pecci) a Maniago e a Sacile

23 Gennaio 2019

Foto Sara Cima

MANIAGO. La storia di Mattia Pascal arriva a teatro grazie all’adattamento di Daniele Pecci e alla regia di Guglielmo Ferro. Il fu Mattia Pascal, romanzo di Luigi Pirandello pubblicato per la prima volta nel 1904, sarà ospite del Circuito Ert nella sua versione teatrale per due date: giovedì 24 gennaio al Verdi di Maniago (ore 20.45) e venerdì 25 gennaio allo Zancanaro di Sacile (ore 21). Sul palco nei panni del protagonista ci sarà Daniele Pecci, affiancato da Rosario Coppolino, Maria Rosaria Carli, Giovanni Maria Briganti, Adriano Giraldi, Diana Höbel, Marzia Postogna e Vincenzo Volo. Il fu Mattia Pascal è una coproduzione Arca Azzurra Teatro, La Contrada di Trieste e Abc Produzioni.

La scena di Salvo Manciagli colloca Mattia Pascal all’interno di una biblioteca intento a scrivere del suo passato. Mentre scrive prendono vita vicende e protagonisti della sua esistenza: l’eredità ricevuta dal padre, la gestione della stessa da parte del disonesto Batta Malagna, il matrimonio riparatore di Mattia con la nipote di Malagna, il viaggio per tentare la fortuna al gioco, l’occasione di “scomparire”, la nuova vita a Roma e, infine, il ritorno. Nel romanzo, come in questa trasposizione, si ritrovano molti dei temi che Pirandello riprenderà e approfondirà in seguito nella sua opera: dalle maschere che indossiamo per vivere all’interno della società, alla presunzione del libero arbitrio, passando per i concetti di identità e solitudine.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it o chiamando l’Ufficio Turistico di Maniago (0427 709063) e il Teatro Zancanaro di Sacile (0434 780623).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!