Il duo Tal & Groethuysen in un concerto a quattro mani

9 Aprile 2018

TRIESTE. Quattro mani suoneranno per la Società dei Concerti mercoledì 11 aprile alle 20.30 al Teatro Verdi di Trieste, in un programma di una rarità assoluta proposto dal Duo Tal & Groethuysen. Considerato il più famoso duo pianistico di oggi è anche il protagonista di una ricerca continua di fonti nell’ambito del repertorio del pianoforte a quattro mani. Il quattro mani era, prima dell’avvento degli strumenti di riproduzione musicale, lo strumento più diffuso per la conoscenza e la trasmissione del repertorio della Hausmusik e della cultura musicale borghese europea. La trascrizione del celebre Ottetto mendelssohniano che verrà proposto mercoledì sera rientra in questo contesto ed è una rarità assoluta nelle sale da concerto. In programma anche Bilder aus Osten op. 66 di Robert Schumann e Sonata in do minore op. 49 di Theodore Gouvy.

Duo Tal & Groethuysen

La pianista israeliana Yaara Tal ed il suo partner tedesco Andreas Groethuysen sono uno dei duo pianistici più importanti della scena musicale attuale. A fianco delle sue esecuzioni incomparabilmente omogenee e spontanee, il Duo mostra una grande creatività nella scelta dei brani, che comprende tesori musicali raramente eseguiti ed ingiustamente trascurati, a fianco del repertorio più classico. La collaborazione in esclusiva per la casa discografica SONY CLASSICAL contribuisce in modo sostanziale al successo internazionale del Duo, che ha pubblicato più di 40 CD di musiche per due pianoforti, includendo numerose prime registrazioni mondiali di brani di Carl Czerny, Reinhard Febel, Theodore Gouvy, Charles Koechlin, Richard Wagner, etc., con grande successo di critica e pubblico.

Il Duo ha vinto l’ambìto “Preis der Deutschen Schallplattenkritik” in dieci diverse occasioni e il Premio “Echo Klassik” per cinque delle sue registrazioni, tra cui l’integrale delle musiche per pianoforte a quattro mani di Schubert e l’integrale dei duo per pianoforte di Mozart. A livello internazionale, il Duo ha ricevuto un “Cannes Classical Award“, un “Editor ́s Choice“ di Gramophone ed un “Supersonic Award“. La pubblicazione più recente è dell’estate del 2017 e si intitola “COLORS” (Sony Classical), comprende opere orchestrali di Debussy e Strauss trascritte per due pianoforti.

Questo concerto sarà aperto anche ai non tesserati della SdC e i biglietti sono in prevendita al Ticket Point in Corso Italia e sul circuito Vivaticket oppure in vendita la sera stessa del concerto al Teatro Verdi di Trieste. La Biglietteria della SdC sarà disponibile a partire dalle 20.

Condividi questo articolo!