Il concerto che vorrei

24 Agosto 2018

Massimo Gon

TRIESTE. A causa di un cambio di programmazione, sarà recuperata sabato 25 agosto la puntata del programma radiofonico “Il concerto che vorrei” con protagonista il pianoforte declinato nelle sensibilità russe, francesi e in aspetti poco noti della poetica del compositore Sofianopulo. In streaming dal sito www.sedefvg.rai.it oppure sulle frequenze di Radiouno a diffusione regionale alle 11.30, si potranno ascoltare Sara Caliari, flautista, e Luca Chiandotto, pianista, sollecitati da Marco Maria Tosolini, mentre intervistano il Maestro Massimo Gon, docente al Conservatorio “Tartini”, eccellente formatore, sul pianismo a tutto tondo e interprete delle musiche ritrovate. Il direttore della Cappella Civica Roberto Brisotto e la pianista Silvia Tarabocchia, dedicataria di “Sequenza” di Sofianopulo commentano la intensa composizione. In programma musiche di Prokof’ev, Rachmaninov, Skrjabin e Ravel eseguito da Chiandotto.

“Il concerto che vorrei” è prodotto dalla sede RAI Friuli Venezia Giulia, ideato dal programmista – regista Mario Mirasola con il musicologo Marco Maria Tosolini, docente al Conservatorio Tartini di Trieste e con la collaborazione di un gruppo di studenti del Tartini che ha visionato elenchi e ascoltato centinaia di bobine scegliendo i brani diventati file audio, e quindi entrati nel “cuore” del programma grazie al Dipartimento di Nuovi Linguaggi, Percussioni e Tecnologie Musicali del Tartini coordinato da Pietro Polotti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!