Il concerto che vorrei stavolta ricorda Cergoly e Safred

31 Agosto 2018

Gino Cancelli

TRIESTE. Prosegue il programma radiofonico “Il concerto che vorrei”, prodotto dalla sede RAI Friuli Venezia Giulia, ideato dal programmista – regista Mario Mirasola con il musicologo Marco Maria Tosolini, docente al Conservatorio Tartini di Trieste. In redazione, come sempre, un appassionato team di studenti del Tartini che ha visionato elenchi e ascoltato centinaia di bobine scegliendo i brani diventati file audio.

Sabato primo settembre alle 11.30 sulle frequenze di Radio RAI Friuli Venezia Giulia e in streaming sul sito www.sedefvg.rai.it, il testimone passerà a due giovani jazzisti, allievi del dipartimento relativo del Conservatorio Tartini: Martina Aimo, cantante e Piercarlo Favro, chitarrista, hanno selezionato alcune registrazioni musicali eseguite da un geniale e versatile musicista spesso dimenticato, Gianni Safred e da una leggenda del passato della musica di intrattenimento, Guido Cergoly. In studio un graditissimo ritorno: quello di Gino Cancelli, archivio vivente di memorie straordinarie e anche amico e collaboratore di Cergoly e di Safred. Al telefono l’imprenditore Piero Trevisan di Latisana che fu da giovane fan delle esecuzioni di Cergoly.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!