Il Caffè delle Scienze e delle Lettere debutta a Pordenone

9 Ottobre 2018

PORDENONE. Prima edizione a Pordenone dei Caffè delle Scienze e delle Lettere. grazie al coordinamneto del prof. Matteo Biasotto, organizzati dall’Università di Trieste con il patrocinio del Comune di Pordenone. Giovedì 11 ottobre, a partire dalle 18.30 al Caffè Municipio di Pordenone, Monica Dus, docente e direttrice del laboratorio di Genetica e Neuroepigenetica alla University of Michigan, parlerà de “Il dominio dello zucchero sul cervello”.

Monica Dus

Il cibo che mangiamo ha un effetto profondo sul funzionamento del nostro cervello: certi cibi, come lo zucchero e i grassi, alterano i sistemi sensoriali e di piacere. In questo incontro si evidenzierà l’importanza dell’alimentazione sul nostro stato di salute e malattia e come lo scambio bidirezionale tra cibo, DNA e fisiologia cellulare avviene nel nostro corpo.

A seguire Gabriella Marcon, docente di Neurologia dell’Università di Trieste e dell’Università di Udine, tratterà di “Invecchiamento cerebrale: processo inevitabile?”. Durante l’intervento verranno illustrati i metodi per combattere l’invecchiamento cerebrale, alla luce di quanto emerge dagli studi sui modelli animali, sulle popolazioni dei soggetti centenari e dagli esperimenti su quel “goccio di sangue giovane” che instilla vitalità nei neuroni anziani.

Monica Dus è docente e direttrice del laboratorio di Genetica e Neuroepigenetica all’University of Michigan, finanziato dal National Institute of Health e da privati. Gabriella Marcon è docente di Neurologia dell’Università di Trieste e dell’Università di Udine. Ha lavorato per molti anni all’Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, dove si è occupata di patologie neurodegenerative. Ha identificato nuove mutazioni genetiche associate alla malattia di Alzheimer. All’Università di Trieste coordina un progetto internazionale per lo studio dell’invecchiamento cerebrale nei centenari.

I Caffè delle Scienze e delle Lettere, organizzati dall’Università di Trieste, sono conversazioni informali tra ricercatori e cittadini sui più svariati argomenti scientifici, con l’obiettivo di rafforzare il dialogo tra l’Ateneo e la cittadinanza, attraverso lo scambio di opinioni e conoscenze sui risultati della ricerca universitaria.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!