‘Il cacciatore di nazisti’ in scena a S. Vito al Tagliamento

24 Gennaio 2023

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. SanVitoTeatro da sempre dedica uno spettacolo della sua programmazione al tema della Shoah. In occasione del Giorno della Memoria quest’anno all’Auditorium Centro Civico arriverà Remo Girone con Il cacciatore di nazisti, spettacolo scritto e diretto da Giorgio Gallione. Il monologo che racconta la vita di Simon Wiesenthal sarà ospite della stagione di San Vito al Tagliamento giovedì 26 gennaio alle 20.45, unica data nei teatri del Circuito Ert.

A cavallo tra un avvincente thriller di spionaggio e l’indagine storica, rivissuta con umana partecipazione e un tocco di caustico umorismo ebraico, Il cacciatore di nazisti racconta la storia di Simon Wiesenthal, che dopo essere sopravvissuto a cinque diversi campi di sterminio dedica il resto della sua esistenza a dare la caccia ai responsabili dell’Olocausto.

Lo spettacolo si apre nel 2003, nell’ultimo giorno di lavoro di Wiesenthal al Centro di documentazione ebraica da lui fondato: prima di andare in pensione, l’uomo ripercorre per ellissi ed episodi emblematici 58 anni di inseguimento dei criminali di guerra nazisti, responsabili della morte di più di 11 milioni di persone, di cui 6 milioni di ebrei.

Maggiori informazioni e prevendite chiamando lo Iat di San Vito al Tagliamento (0434 843030 – iat@sanvitoaltagliamento.fvg.it). Info al sito ertfvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!