I versi di Brina Maurer in difesa degli animali

9 Giugno 2020

CODROIPO. E’ uscita in questi giorni ”Vocabolari e altri vocabolari”, una raccolta di poesie di Brina Maurer (pseudonimo di Claudia Manuela Turco), pubblicato da Macabor Editore (www.macaboreditore.it), 62 pagine, 12 euro, acquistabile su http://www.macaboreditore.it/home/index.php/libri/hikashop-menu-for-categories-listing/product/112-vocabolari-e-altri-vocabolari

Schierandosi sempre in difesa dei più deboli e contro ogni forma di violenza, Brina Maurer, con l’intensa silloge Vocabolari e altri vocabolari, si conferma voce libera e particolare. Costanti della sua poetica: il voler dar Voce a chi la cui Vita non gli appartiene, l’umanità degli animali, l’animalità dell’uomo, la dimensione di solitudine e malattia cui è condannato il diverso tra i diversi. In queste sue ultime poesie ancora una volta da un lato emergono i meriti delle creature più generose e sensibili, dall’altro le pesanti responsabilità dell’essere umano, mentre brandelli di realtà e di notizie di cronaca si mescolano ad atmosfere fiabesche, stupendo il lettore per l’originale commistione. La letteratura ha l’obbligo di cercare di cambiare la mentalità della gente, perché ogni essere vivente ha diritto di venire rispettato e protetto. Questo libro, pagina dopo pagina, focalizza l’attenzione sulle vittime. L’autrice vorrebbe quasi scomparire, tuttavia la sua testimonianza rimane necessaria.

Brina Maurer (Claudia Manuela Turco) è nata a Codroipo nel 1970 e vive nella campagna friulana. Laureata in Lettere e Filosofia (Conservazione dei Beni Culturali) a pieni voti con lode, è stata giornalista pubblicista ed è poeta, romanziere, diarista, biografa e critico letterario. È presente nell’antologia on line Italian Poetry e ha scritto più di duecento articoli e venticinque libri. Tra le pubblicazioni più recenti: Architectures Three-dimensional Poems (Gradiva Publications, 2013, nota e traduzione di Luigi Bonaffini, Premio Percorsi Letterari… “Dal Golfo dei Poeti Shelley e Byron, alla Val di Vara”), Glenn amatissimo – Il cane che mi salvò la vita (Ed. Il Ciliegio, 2013, pref. e scheda didattica di Lucia Gaddo Zanovello), Lord Glenn – L’anima di Byron nel cuore di un cane (Biblioteca dei Leoni, 2014, pref. e scheda didattica di Lucia Gaddo Zanovello, intr. di Paolo Ruffilli), Neraneve e i sette cani – Storia di antiche violenze (Italic, 2018, intr. di Luigi Fontanella, Premio San Domenichino), Il Centauro malato – Poesie 1998-2010 (Robin Ed., 2018, Premio Cardinal Branda Castiglioni). Nel 2021 uscirà il suo libro di poesia L’innocenza usurpata.

Condividi questo articolo!