Mistruzzi: storia di una famiglia e di una mostra

12 Maggio 2019

La famiglia Mistruzzi, Capodanno 1922. Da sinistra Melania con in braccio Lea, Adriana e Aurelio con il figlio Diego.

UDINE. La mostra (recentemente conclusa) su Aurelio e Melania Mistruzzi ha voluto porre l’accento sull’aspetto umano e di coraggio civile della famiglia, che negli anni della Guerra si è prodigata in favore della salvezza degli ebrei affrontando gravi rischi. È stata inoltre l’occasione per ricordare che, proprio per queste azioni di tutela, nel 2007 i Mistruzzi sono stati proclamati Giusti tra le Nazioni e i loro nomi sono ricordati nel Museo Yad Vashem di Gerusalemme.

Gabriella Bucco, curatrice della mostra assieme a Silvia Bianco, racconterà l’esperienza di un allestimento così unico e la storia di questa speciale famiglia lunedì 13 maggio alle 18 nella Sala della Libreria Tarantola in via Vittorio Veneto 20 a Udine, con un indirizzo di saluto da parte di Fabrizio Cigolot, assessore alla cultura e progetti europei del Comune di Udine. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!