I funghi alieni sono tra noi

19 Giugno 2017

UDINE. Anche se il titolo – Funghi alieni in Fvg – può far pensare a certi film degli Anni Sessanta/Settanta del secolo scorso, la conferenza che si terrà domani al Museo friulano di storia naturale tratta un argomento di importante attualità, continuando il percorso sulle invasioni biologiche, ovvero di quelle piante e di quegli animali che fino a qualche anno fa da noi non si trovavano e che ora invece rischiano di scalzare le specie autoctone. Martedì quindi sarà la volta dei funghi, con il contributo del Circolo Micologico Friulano.

Più alieni di così… difficile scambiarli per un porcino

Come si vede nelle foto, molte specie fungine aliene hanno forme così stravaganti da sembrare a tutti gli effetti degli organismi extraterrestri. Questi organismi, già di per sé misteriosi, contribuiscono ad accrescere la biodiversità aliena. Un campo ancora poco conosciuto, dove simbiosi, saprofitismo e parassitismo giocano un ruolo chiave nell’adattamento delle specie esotiche. Se queste specie possano essere commestibili, be’ lo si scoprirà assistendo alla conferenza che avrà inizio alle 20.45 in via Sabbadini 22 (si entra dal primo portone del complesso del Macello). Il tema del prossimo appuntamento riguarderà – come già annunciato – le onnipresenti e fastidiose zanzare.

Condividi questo articolo!