I fumetti di Giorgio Carpinteri e Grega Mastnak in mostra

22 Febbraio 2019

Aquatlantic

PORDENONE. Lo studiovivacomix (Pordenone, via Montereale 4/b) ospita gli autori Giorgio Carpinteri e Grega Mastnak, che inaugurano la mostra dei loro lavori nella galleria pordenonese sabato 23 febbraio alle 18. La mostra è allestita fino al 24 aprile e si può visitare su prenotazione a ingresso gratuito. La mostra delle tavole originali di Giorgio Carpinteri e Grega Mastnak (con la presenza degli autori) è il suggello della 19esima edizione di Viva i Fumetti/Viva l’Animazione (Zivel Strip/ZivelaAnimacija) e per l’occasione verrà presentata anche una cartella a tiratura limitata, numerata e firmata di un’opera di Giorgio Carpinteri.

Un’occasione speciale di conoscere da vicino il lavoro di un autore dal segno che ha contraddistinto la rivoluzione del Fumetto negli anni ’80 e che rimane sempre fortemente icastico, richiamando lo stile delle Avanguardie, come il Cubismo e il Futurismo. La manifestazione Viva I Fumetti è organizzata dall’Associazione Viva Comix e da Stripburger e si concluderà il 24 maggio con l’esposizione degli elaborati selezionati e la premiazione dei vincitori del concorso presso la Biblioteca Civica. Per le informazioni relative al bando potete consultare il sito www.vivacomix.net.

Pennino tra i più acuminati del fumetto italiano e internazionale, Giorgio Carpinteri è nato a Bologna (1958), vive e lavora a Roma. E’ cofondatore con Igort, Lorenzo Mattotti, Daniele Brolli, Marcello Jori e Jerry Kramsky del gruppo Valvoline, il collettivo artistico che ha rivoluzionato la comic art, nel 1985. Dal 1986 inizia la collaborazione con la Rai e molti altri broadcast (tra cui Disney Channel, NatGeo, Discovery Real Time, etc) in qualità di autore e art director. Ha vinto il premio “Best illustrator” nel 1999 a Lucca Comics. Ha insegnato Grafica all’Università di Siena (Scienze della Comunicazione). Tra le sue mostre più importanti citiamo: “Registrazione di frequenze”, a cura di Francesca Alinovi, Galleria d’Arte Moderna (Bologna, 1982) e “Valvoline Story”, Fondazione del Monte (Bologna, 2014). Questi sono gli ultimi libri pubblicati anche in nuove edizioni: “Polsi Sottili”, Coconino/Fandango (2013), “PopEye”, Oblomov Edizioni (2017), “Aquatlantic”, Oblomov Edizioni (2018).

Fred

Grega Mastnak (1969, Ljubljana) ha completato i suoi studi di pittura presso l’Aluo nel 1995 e nel 1998 anche i masters di pittura. Nel 1994/1995 ha studiato alla Famu, accademia di film a Praga, nella sezione di animazione. Durante i suoi studi ha creato i suoi primi corti animati, pubblicato i suoi primi fumetti ed è stato un regolare collaboratore della rivista settimanale Mladina per alcuni anni. Tra il 1997 e 2001 ha scritto e disegnato tre storie a fumetti (Lov za izgubljenimirolerji, Eksperiment Dr. Jekla, Sledi v snegu) per le riviste Pil e Pil+. Il fumetto Lov za izgubljenimirolerji è stato pubblicato anche nell’album come una pubblicazione indipendente. È stato attivo anche come pittore esponendo i suoi lavori in mostre collettive e personali. Dal 2002 è intensamente impegnato nei film d’animazione. Tra il 2002 e il 2009 ha creato la serie animata Bizgeci come regista, sceneggiatore e direttore dell’animazione, mentre nel 2010 ha fondato la casa produttrice Ozor, istituto per immagini moventi, entro la quale viene creata la nuova serie animata intitolata PrincKi-Ki-Do. Finora ha lavorato con collaboratori, animatori e musicisti, realizzando 11 cortometraggi animati con il principe Ki-ki-do nel ruolo principale. Nei lavori di Grega Mastnak c’è molto umorismo intrecciato con molta azione. I suoi lavori sono stati mostrati in diversi paesi d’Europa, in Canada, Singapore, Cina, Corea del Sud, Australia, Nuova Zelanda, Giappone ecc…

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!