I concerti di Musica in Villa

23 Luglio 2019

CODROIPO. Sarà il Parco di Villa Manin a Passariano (in caso di maltempo Cappella di Sant’Andrea) a ospitare giovedì 25 luglio alle 19 il prossimo evento di Musica in Villa. A esibirsi in ”Tutti i suoni del Quartetto d’archi” sarà l’Artime Quartet formato da: Sabina Bakholdina primo violino, Erica Fassetta secondo violino, Alessandra Commisso viola ed Elena Borgo violoncello.

Il Quartetto nasce dall’incontro di quattro affermate musiciste, provenienti da diverse culture italo-europee, nella splendida città di Venezia. La loro carriera professionale le ha portate a collaborare individualmente e in gruppo con le più prestigiose realtà musicali italiane ed europee. La proposta musicale dell’ensemble spazia dal barocco al pop-rock (barocco, classico, romantico, contemporaneo, jazz, pop/rock, musica leggera, musica popolare, tango, musica da film). Il nome scelto, evocando l’arte declinata nello scorrere del tempo, indica la scelta della versatilità e ampiezza del repertorio quali aspetti peculiari del gruppo, che riesce a incontrare i gusti di un pubblico molto vasto senza mai rinunciare all’eleganza del suono del quartetto d’archi.

Sempre un quartetto d’archi sarà protagonista del successivo concerto a Sterpo (Bertiolo) domenica 28 luglio alle 21 nella Villa Colloredo Venier (se piove Auditorium Comunale di Bertiolo). Il Quartetto Stradivarius proporrà i quartetti d’archi di Mozart. Fanno parte della formazione musicale Stefano Picotti primo violino, Caterina Picotti secondo violino, Annalisa Clemente viola e Lisa Pizzamiglio violoncello.

Questa è la quarta tappa dell’esclusivo percorso di approfondimento dell’opera mozartiana per quartetto d’archi intrapreso qualche anno fa da Musica in Villa. Nuovamente in compagnia del Quartetto Stradivarius, formazione friulana che da sempre si adopera, con dedizione e professionalità, per la divulgazione e valorizzazione del vasto ed avvincente repertorio musicale originale per quartetto d’archi. Il concerto prevede l’esecuzione dei seguenti quartetti del maestro salisburghese: n. 3 in sol maggiore K.156, n. 17 in si bemolle maggiore K.458 “Jagd-Quartett” (La Caccia), n. 9 in la maggiore K.169 e n. 20 in re maggiore K.499 “Hoffmeister”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!