I concerti di Carniarmonie

17 Luglio 2021

Steven Isserlis

TOLMEZZO. Prosegue Carniarmonie, il festival musicale della montagna friulana promosso da Fondazione Bon e diretto da Claudio Mansutti. Domenica 18 luglio dopo l’avvio di giornata ad Ampezzo (Malga Pura, ore 11) con in concerto en plen air con di eccellenze friulane – il fisarmonicista Sebastiano Zorza e il sassofonista Alex Sebastianutto, atteso al Teatro Candoni di Tomezzo alle 20.30 un nuovo concerto della Fvg Orchestra, diretta da Sergey Smbatyan, nell’ambito di “Accordi Musicali festival” con la star mondiale del violoncello, uno dei due soli violoncellisti viventi a essere presente nella Gramophone Hall of Fame: il britannico Steven Isserlis che si esibirà su grandi opere di Beethoven e di Shor.

Acclamato in tutto il mondo per la sua profonda musicalità e maestria tecnica, Isserlis gode di una carriera unica e variegata come musicista da camera, educatore, e autore di trasmissioni. Come solista di concerto, si esibisce con molte delle principali orchestre e dei direttori del mondo, tra cui la Filarmonica di Berlino, l’Orchestra Sinfonica Nazionale di Washington, la Filarmonica di Londra e le orchestre della Tonhalle di Zurigo. Cosa inusuale, dirige anche orchestre da camera dal violoncello.

Lunedì 19 luglio Carniarmonie prosegue a Preone (ore 20.30 Chiesa di San Giorgio Martire) con il concerto di due giovanissimi talenti, due musiciste che stanno ultimando gli studi accademici ma sono già in grado di affrontare eccellentemente il palcoscenico, Yuxuan Jin al violino e Vera Cecino al pianoforte. Si torna, invece a Tolmezzo martedì 20 luglio, sempre al Candoni alle 20.30, ancora con la Fvg Orchestra e il violoncellista, tedesco di nascita ma di origine Peruviana-Uruguaiana, Claudio Bohorquez uno dei musicisti più ricercati nel suo campo

www.carniarmonie.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!