Hell’s Race sotto la pioggia

12 Maggio 2019

PALMANOVA. Un tempo cupo e una leggera pioggerella hanno accompagnato a Palmanova la prima edizione della Hell’s race OCR (Obstacle Course Race) nella quale sono impegnati oltre 950 appassionati di questo sport. Una corsa su due distanze, 6+ e 12+ chilometri, intervallata da oltre 30 ostacoli artificiali. Non si dovveva solo correre ma anche scavalcare muri, strisciare sotto il filo spinato, trasportare pesi, affrontare prove di mira e di memoria, fino a superare i cinque rig, le strutture più impegnative di questa tipologia di corsa, due delle quali sorgeranno proprio nel centro della Fortezza.

Partite le varie batterie, divise tra competitivi e non competitivi, supportate dallo speaker Francesco Giardina, voce ufficiale delle Spartan Race italiane. La Ocr è una tipologia di gara non tradizionale, che prevede una corsa che combina ostacoli da superare, naturali e artificiali. Uno sport nuovo e completo in cui si sfida in maniera estrema la propria resistenza e dove la competizione non è rivolta verso gli altri ma verso sé stessi. Al nastro di partenza presenti nomi importanti della scena italiana oltre a tantissimi altri “indiavolati” provenienti non solo dalla nostra regione ma anche da Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Campania e Piemonte. Il tracciato prevedeva la partenza da Piazza Grande per poi percorrere Contrada Savorgnan e proseguire lungo i Bastioni.

Informazioni sull’evento, tracciato e ostacoli su www.hellsrace.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!