Gli studenti spiegano all’Ute Sacile il turismo sostenibile

10 Maggio 2017

SACILE. Si avvia alla conclusione l’Anno Accademico dell’UTE di Sacile e Altolivenza, che ha esplorato tutte le varie sfaccettature sul tema del “Viaggio”, fil-rouge che ha accompagnato gli appuntamenti di Corsi, Laboratori, Visite e Salotti lungo la programmazione 2016/17. Chiusura in grande stile e piena di sorprese, quella che invita allievi, amici e cittadini a partecipare ad una settimana ricca di eventi, caratterizzata da interessanti novità e collaborazioni. Primo appuntamento da segnare in agenda quello di giovedì 11 maggio, che aggiunge ai Corsi UTE pomeridiani un ultimo speciale “Salotto” realizzato in sinergia con l’Istituto Marchesini di Sacile.

Grazie alla professoressa Paola Comuzzi, docente di Geografia turistica, la scuola ha concretizzato un progetto proprio intorno al tema scelto dall’UTE e legato all’Anno ONU del Turismo Sostenibile, condiviso già in avvio di anno scolastico per tramite della professoressa Fiorenza Poletto e grazie alla disponibilità del Dirigente scolastico Alessandro Basso. Il progetto ha coinvolto gli studenti di due classi, la 4^ A e la 4^ B dell’indirizzo turistico, in un percorso didattico che ha avuto come obiettivo lo sviluppo di alcuni itinerari di viaggio in Europa, l’area oggetto di studio. Tra i lavori dei ragazzi, la docente ha scelto 5 progetti, che saranno presentati ciascuno dalla coppia di “autori” che li ha strutturati, per scoprire affascinanti città come Londra o Vienna oppure specifiche regioni della Francia, in Spagna e Irlanda.

La lezione di fronte al pubblico UTE, nella sede di via Garibaldi con inizio alle 15, sarà un primo esperimento di presentazione pubblica al di fuori dell’ambiente scolastico, che costituirà per gli studenti un importante momento formativo, accolto con grande favore dall’Associazione, grazie alla sua platea attenta e animata come sempre da grande curiosità, affiancata inoltre, proprio in questo periodo, dalla presenza in stage di una studentessa del Liceo don Bosco di Pordenone, in progetto di Alternanza Scuola Lavoro. Oltre ai “Carnet di Viaggio” dei ragazzi del Marchesini, la sede UTE accoglierà dall’11 maggio anche l’esposizione degli scatti realizzati dal gruppo del Laboratorio di Fotografia diretto da Giancarlo Rupolo, che ha stimolato i suoi allievi a pensare a dei mini-racconti per immagini ispirati al viaggio, inteso non solo in senso turistico, ma anche, come suggerito dallo stesso programma UTE, come percorso interiore, nelle relazioni umane o con l’ambiente circostante.

Ultimo atto ufficiale dell’Anno Accademico sarà la Festa finale con i “Racconti di Viaggio” del Laboratorio di Scrittura Creativa coordinato da Marta Roghi, montati ed allestiti per la prima volta con la regia di Ferruccio Merisi: appuntamento mercoledì 17 maggio alle 17 a Palazzo Ragazzoni. Tutti gli eventi proposti sono ad ingresso libero. Info alla segreteria UTE Sacile: tel. 0434 72226 – info@utesacile.it utesacile.blogspot.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!