Gli studenti hanno musicato alcuni ‘corti’ e li presentano

4 Luglio 2022

Una passata edizione

PORDENONE. Protagonisti del terzo appuntamento con il cinema sotto le stelle saranno gli studenti. Mercoledì 6 luglio alle 21:30, nella nuova arena di Largo San Giorgio a Pordenone, torna infatti l’appuntamento con “A colpi di note”, lo storico progetto di Cinemazero che, grazie alla collaborazione con la Cineteca del Friuli, il festival Le Giornate del cinema muto e il Teatro Verdi, da più di 15 anni offre ai giovani iscritti degli istituti scolastici del territorio, e oltre, l’occasione di confrontarsi con la rimusicazione di cortometraggi del cinema delle origini. L’ingresso al cineconcerto è libero e, in caso di maltempo, lo spettacolo si terrà a Cinemazero.

Sono una cinquantina gli studenti coinvolti, provenienti da diverse classi, impegnati da marzo. Prima di cimentarsi con la rimusicazione dei film, hanno partecipato a lezioni in forma di laboratorio, guidati dai formatori di Cinemazero e da Luca Grizzo della Zerorchestra. Lo spirito che anima il progetto non è banalmente antiquario, ma intende mettere a confronto le nuove generazioni con la purezza originaria del linguaggio audiovisivo: attraverso la musica si annulla la distanza temporale che li separa dai ’corti‘ di un secolo fa, facendo cogliere in profondità i meccanismi di un codice comunicativo eterno e universale.

Quest’anno, i ragazzi degli Istituti comprensivi di Pordenone Centro e Rorai Cappuccini, guidati dalle professoresse Maria Luisa Sogaro, Patrizia Avon e Laura Martin, accompagneranno opere del cinema comico italiano quali “Kri Kri Detective” (1912) e “Kri Kri ha perduto il cappello” (1912), mentre gli studenti del liceo musicale G. Marconi di Conegliano, condotti dal professor Luigi Vitale, si dedicheranno a “Polidor tra i due litiganti” (1917). A due star come Kri Kri (Raymond Dandy) e Polidor (Ferdinand Guillaume), seguirà, per concludere la serata all’insegna del sorriso, “Annuncio matrimoniale” (1934), uno dei capolavori di Stanlio e Ollio, un cortometraggio sonoro della famosa coppia Stan Laurel e Oliver Hardy.

Le serate del cinema all’aperto, che quest’anno si tengono per la prima volta in Largo San Giorgio, tra acque e salici, a ingresso gratuito, sono organizzate grazie al sostegno del Comune di Pordenone, della Regione Fvg e di FriulOvest banca.

Per rimanere sempre aggiornati sul programma, consultate:
www.cinemazero.it
www.fmk-festival.it
www.cinemadivino.net
www.pordenonedocsfest.it
e le relative pagine Facebook o Instagram

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!