Gli allievi di Osf e Naonis Studium tornano in aula

29 Settembre 2020

PORDENONE. Gli studenti della Cittadella della formazione e della solidarietà in questi giorni si stanno riappropriando di aule e laboratori di Fondazione Opera Sacra Famiglia e scuola paritaria superiore Naonis Studium, che trovano posto nel polmone verde della Comina, a Pordenone. Dopo il grande impegno profuso per il buon andamento del percorso formativo e istruttivo nel corso dell’emergenza Covid-19, la Cittadella riprende tutte le sue attività sempre nel segno della prevenzione e della tutela di personale e ragazzi, alternando le lezioni in presenza con la formazione a distanza.

Da sinistra, il consigliere regionale Alessandro Basso, Eugenio Adriano Rosset, presidente della Fondazione e Mauro Buzzati, direttore del Naonis Studium

L’emergenza Covid-19 non aveva infatti frenato nell’anno scolastico precedente la continuità didattica, formativa ed educativa portata avanti da oltre settant’anni dalla Fondazione Opera Sacra Famiglia: era stata infatti immediata la risposta della Fondazione Osf assieme alla sua Scuola Paritaria Naonis Studium e alla Scuola professionale Iefp, nell’adoperarsi durante il lockdown per garantire i servizi ai propri utenti, portando a termine l’anno scolastico con esami finali in presenza. Dopo essersi dotata della strumentazione informatica necessaria, aveva potuto soddisfare anche le esigenze più particolari in ordine alla somministrazione delle lezioni didattiche, proponendole sia in presenza che, a distanza. Tutto ciò nel massimo rispetto della stringente normativa anti Covid. Il numero di diplomati e qualificati presso la Fondazione Opera Sacra Famiglia nell’anno scolastico 2019-2020 sono stati complessivamente 115, di cui 66 nei corsi allestiti dalla Formazione Professionale e 49 in esito alla maturità di Naonis Studium.

«La Fondazione – spiega Eugenio Adriano Rosset, presidente della Fondazione – si appresta ad avviare l’anno 20/21 con i suoi due istituti, Naonis Studium e Scuola professionale Entrambe le strutture formative, gestite all’interno della Cittadella della formazione e della solidarietà, sono costantemente impegnate nella ricerca di servizi sempre più innovativi da offrire alla propria utenza. La ripresa avviene nel solco di un obiettivo ben preciso: garantire l’attività per allievi, docenti, personale amministrativo e ausiliario, tutelandone salute e sicurezza. Entrambe le strutture operative dei due rami formativi gestiti all’interno della Cittadella della formazione e della solidarietà sono costantemente impegnate nella ricerca di servizi sempre più innovativi da offrire alla propria utenza. Convenzioni con Enti di ricerca a livello europeo comportano un significativo miglioramento dei laboratori della formazione professionale, cosi come la sinergia avviata da Naonis Studium con le associazioni di categoria regionali rende il corso in Amministrazione Finanza e Marketing più aderente alle richieste che provengono dalle aziende del territorio».

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!