Gli allievi dell’Ute Sacile si mettono in mostra: Fil Rouge

2 Maggio 2019

SACILE. Seconda edizione a Sacile per la mostra “Fil Rouge”, collettiva che riunisce i lavori dei Laboratori artistici dell’Ute di Sacile e Altolivenza, curati dagli allievi e dai docenti come vetrina finale dei percorsi attivati durante l’Anno Accademico che si sta avviando alla sua conclusione. Sabato 4 maggio alle 16 la sede Ute di Borgo San Gregorio ospiterà l’inaugurazione di questo percorso espositivo, realizzato grazie al sostegno dell’Amministrazione comunale di Sacile, della Regione e della Fondazione Friuli, nell’ambito dell’attività annuale dell’Associazione.

Sempre frequentatissimi, i Laboratori artistici riuniscono varie tecniche attraverso corsi di durata annuale o semestrale: Pittura acrilica, condotto da Stefania Dal Mas; Disegno a mano libera, sotto la guida di Roberta Carminati, e Acquerello, curato da Marta Lorenzon, ai quali si aggiunge quest’anno il percorso dedicato alla Fotografia, tenuto da Giancarlo Rupolo. Allievi e docenti hanno curato la selezione delle opere e l’allestimento, che trasformerà l’Ospitale di San Gregorio in una sorta di “Palazzo delle Arti”, mettendo a disposizione del pubblico una piacevole immersione all’interno dei diversi filoni scelti come forma espressiva, nella varietà anche dei temi e soggetti proposti.

La mostra resterà aperta, con ingresso libero, fino al 14 maggio, tutti i giorni in orario 16-19. Info presso la Segreteria Ute di Sacile: tel. 0434 72226 – info@utesacile.it http://utesacile.blogspot.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!