Giorni di incontri ed eventi per la Udine Design Week

4 Marzo 2019

La presentazione

UDINE. Per chi ha seguito il programma di Udine Design Week sono stati due giorni intensi e se ne aprono altri ricchi di incontri ed eventi sul tema “Riflessioni”. Dopo l’inaugurazione sabato 2 marzo in Sala Valduga (sala piena nonostante l’ora di pranzo), la settimana del design udinese è iniziata alla libreria Cluf con la presentazione del libro “Il design spiegato ai bambini”, scritto dal designer Mario Bellini, otto volte premiato dal Compasso d’Oro. È proseguito con una passeggiata per via Gemona in compagnia di Erika Pittis, che delle illustrazioni è l’autrice che, lungo la strada ha raccontato come vede lei case e cose: un bel gruppo a naso in su a guardare i palazzi fino all’Hotel Suite Inn in via di Toppo, uno dei luoghi di Udine Design Week.

Incontro con Virginio Briatore

Da 16metriquadri, il piccolo negozio di gioielli contemporanei all’angolo di via del Gelso, si è potuta ascoltare Lucilla Giovanninetti e oggi Letizia Maggio, artista internazionalmente nota nel suo campo. È solo uno dei cinque eventi previsti. La giornata di incontri e eventi si è conclusa da Civico 87, il grande negozio d’arredo in piazzale XXVI Luglio, con l’incontro con Virginio Briatore, filosofo del design, talent scout e giornalista della storica rivista di design Interni. Tema: Riflessioni e riflessi al tempo di Instagram. Se ne è discusso con Federica Biasi, una tra le giovani designer di maggior successo del momento. Milanese, sta già lavorando con diverse aziende anche friulane.

Incontro con Patrizia Moroso al Contarena

Ogni giorno la serata si conclude in un ristorante: sabato da Fuell, il carburante per la tua giornata, poi Udine Design Week sarà da Fred, a La Nicchia e all’Officina del gusto. Domenica sera Udw era al Contarena con Patrizia Moroso che, riguardo a Udine Design Week, ha detto: “Tutte le città che fanno una design week muovono interessi sia delle persone che visitano mostre, gallerie negozi, sia vengono messe insieme persone che non si conoscevano e creano insieme nel vivace circuito design. Udine a maggior ragione un po’ perché continuano ad esserci aziende a livello internazionale confermandosi come polo di attrazione per il design e consolidando una lunga tradizione”.

L’Oggetto di design misterioso

Rimane aperta per tutta la settimana la mostra Aperto alla riflessione alla galleria La Loggia. Per lunedì il ricco programma della settimana del design udinese prevede la realizzazione dei gadget di Udine Design Week a FaberLab e l’apertura della mostra Mirroring da Spazio Espositivo Make. In mostra specchi d’autore, da Philippe Stark a Paola Navone. È già virale il Selfie di Design, l’evento che lo staff di Udine Design Week ha organizzato per l’apertura. A fine giornata tutti all’Hotel Clocchiatti a sentire Rocco Burtone e Arno Barzan in una performance speciale per Udine Design Week.

Domani grande giorno con la presenza in città di Giulio Iacchetti, noto designer già vincitore di un Compasso d’Oro con Moscardino, disegnato assieme a Matteo Ragni. Per Udine Design Week ha disegnato una serie di Funghi Inesistenti che hanno preso vita grazie a FabbroArredi. Saranno presentati in anteprima assoluta da Soul Interiors martedì 5 marzo alle 18.30.

Il programma completo è consultabile sul sito www.mudefri.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!