Giornate europee patrimonio: gli eventi in regione

20 Settembre 2019

TRIESTE. Nel Salone Piemontese di Palazzo Economo di Trieste si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione congiunta del calendario completo delle iniziative promosse dagli Istituti del MiBac – Ministero per il Beni e le Attività Culturali presenti in Friuli Venezia Giulia in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio che si terranno sabato 21 e domenica 22 settembre. Sono intervenuti Roberto Cassanelli – Direttore del Segretariato regionale del MiBac per il Friuli Venezia Giulia, Simonetta Bonomi – Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, Andreina Contessa – Direttore del Museo Storico e il parco di Miramare e Rossella Scopas Sommer – storico dell’arte del Segretariato regionale. Hanno portato i saluti dei rispettivi Enti Mara Pellizzari – Vice Commissario Straordinario per l’area Sociosanitaria dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste e Claudia Colecchia – Responsabile della Biblioteca e Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte del Comune di Trieste. Di seguito il calendario.

TRIESTE E PROVINCIA
Palazzo Economo (piazza della Libertà n. 7, Trieste) Sabato 21 settembre – due visite guidate alle 15.30 e 16.30. Domenica 22 settembre – due visite guidate alle ore 10.30 e 11.30 – ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili (max 45 persone a visita). Gianni Russian. La Commedia dell’Arte nei dipinti per il teatrino del Sanatorio “Santorio” di Trieste. Il programma prevede percorsi guidati alla dimora storica della famiglia Economo che riservano una piccola sorpresa per i visitatori. In via del tutto eccezionale, saranno esposti al pubblico tre dipinti del pittore triestino Gianni Russian (1922-1962), appartenenti al grande ciclo pittorico che decorava gli spazi comuni dell’ex Sanatorio.

Museo Storico e il parco del Castello di Miramare (viale Miramare, Trieste) Arte, musica e aperture straordinarie al Museo di Miramare. Sabato 21 settembre 19 – 22.30 Apertura straordinaria del Castello. Ingresso al prezzo simbolico di 1 €. Alle 20 Concerti di Miramare, a cura del Conservatorio di Musica G. Tartini di Trieste con il gruppo jazz Orchestra Laboratorio 6.0. È richiesta la prenotazione a eventi.miramare@beniculturali.it (fino a esaurimento posti disponibili). Domenica 22 settembre – ingresso gratuito per tutti grazie all’iniziativa #IoVadoalMuseo. Ore 10 – 13 Apertura straordinaria della mostra Il Castelletto di Miramare. Nuovi scenari tra restauro e riuso, presso le Serre nuove del Parco. Ore 15.30 Arte in parco. Attività ludico-creativa per bambini e famiglie nel Parco di Miramare in collaborazione con Wwf Area Marina Protetta. È richiesta la prenotazione a info@riservamarinamiramare.it – 040 224147 int. 3.

Area archeologica di Borgo San Sergio a Trieste, e Val Rosandra – Dolina Glinščice. L’acquedotto romano da Borgo San Sergio alla Val Rosandra-Dolina Glinščice dopo i recenti restauri. Sabato 21 settembre 10.30 – 12.30 – Antiquarium e acquedotto romano di Borgo San Sergio (via Donaggio n. 12, Trieste). Ingresso gratuito. Ore 15 – Val Rosandra-Dolina Glinščice (ritrovo all’inizio del “Sentiero dell’Amicizia”). Passeggiata culturale alla scoperta dei resti archeologici del tratto iniziale dello stesso acquedotto.

Teatro romano (via del Teatro romano, Trieste). Sabato 21 settembre Ore 18.30 – 21.30 Apertura straordinaria del Teatro romano. Ingresso gratuito (fino al limite di capienza massima per motivi di sicurezza). Concorso “Un, due, tre… click! Il mio teatro”. Nello spirito della partecipazione condivisa al Patrimonio, pilastro della “Convenzione di Faro” che sarà illustrata nel corso della serata, chi accede all’area archeologica durante l’apertura straordinaria del Teatro romano è invitato realizzare una foto o un video che ritragga il monumento secondo un personale punto di vista. Sarà poi possibile inviare, previa firma di liberatoria, l’immagine o il video realizzati, insieme con un breve motto, alla Soprintendenza che sceglierà, fra tutti i lavori pervenuti, i migliori cinque da pubblicare sulla propria pagina Facebook. Per i più piccoli – “Colora il tuo teatro”. Ai partecipanti più piccoli sarà consegnato un disegno del teatro da colorare a casa e spedire poi alla Soprintendenza, previa firma di liberatoria, per la pubblicazione sulla pagina Facebook.

Antiquarium di via del Seminario (via del Seminario, Trieste). Sabato 21 settembre Ore 18.30 – 21.30 Apertura straordinaria dell’Antiquarium di via del Seminario. Ingresso gratuito.

Archivio di Stato di Trieste (via La Marmora n. 17, Trieste). Sabato 21 settembre Ore 10.30. Ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili. L’anima di Saba. Lettura scenica di lettere inedite all’Archivio di Stato di Trieste. La lettura scenica, a cura di Actis Theatre Trieste, con Daniela Gattorno, Stefano Crisafulli, Franco Naglein, Danila Attruia e la regia di Valentina Magnani, darà voce alle lettere inedite tra Umberto Saba e il sindaco Gianni Bartoli, scritte durante gli ultimi mesi della vita del poeta triestino.

Biblioteca Statale Stelio Crise di Trieste (largo papa Giovanni XXIII n. 6, Trieste) Sabato 21 settembre Ore 17.30, inaugurazione mostra. Ingresso gratuito. Segni e parole. Incisioni contemporanee e libri d’artista. La mostra di arte grafica, curata dall’Associazione Nazionale Incisori Contemporanei, esplora le diversità stilistiche dell’incisione italiana contemporanea attraverso le opere di ventuno artisti. Allestita nelle sale espositive del secondo piano, la mostra sarà visitabile fino a domenica 13 ottobre con il seguente orario: lunedì-venerdì dalle 9 alle 18.30, sabato dalle 9 alle 13.30.

UDINE E PROVINCIA
Palazzo Clabassi (via Zanon n. 22, Udine, sede della Soprintendenza Abap Fvg) Sabato 21 settembre Ore 10 – 13 Ingresso gratuito (fino al limite di capienza massima per motivi di sicurezza). “Il colore ritrovato: curiosità e scoperte durante il restauro della facciata del Duomo di Gemona”. Durante la conferenza saranno presentati i risultati del recente restauro che ha interessato il paramento lapideo della facciata del Duomo di Santa Maria Assunta a Gemona, con un approfondimento sulle peculiarità di un intervento conservativo mirato al recupero di policromie che parevano perdute per sempre. A seguire “Il laboratorio di restauro presenta l’attività”.

Duomo di Santa Maria Assunta, Museo della Pieve e Tesoro del Duomo (via G. Bellini n. 33-35, Gemona) Domenica 22 settembre Ore 9.30 Ingresso gratuito. Visita guidata al restauro del paramento lapideo della facciata del Duomo di Santa Maria Assunta e al vicino Museo. La visita si concluderà con una passeggiata al vicino Castello medioevale alla “ricerca” del vecchio borgo.

Archivio di Stato di Udine (via F. Urbanis n. 1, Udine) Sabato 21 settembre Ore 15.30 inaugurazione mostra Ingresso gratuito Don Pietro Nachini, artefice di organi. I documenti conservati all’Archivio di Stato di Udine

Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli (piazza del Duomo n. 13, Cividale). Sabato 21 settembre Biglietto di ingresso € 4; ridotto € 2; minori di 18 anni ingresso gratuito Ore 20 – 23 speciale apertura serale al prezzo simbolico di € 1. A partire dalle 20 e per tutta la durata dell’apertura serale (ultimo ingresso ore 22.30) nella sala d’atrio del museo sarà proiettato il documentario Animali totemici nell’immaginario longobardo, prodotto dal Man di Cividale. Domenica 22 settembre Biglietto di ingresso € 4; ridotto € 2; minori di 18 anni ingresso gratuito Speciale MINI-MAN. Alle ore 16.30 Giochiamo con i Longobardi nelle sale del museo. Laboratorio per bambini (costo compreso nel biglietto di ingresso). Prenotazione obbligatoria al Museo Archeologico Nazionale di Cividale al numero 0432.700700 o all’indirizzo museoarcheocividale@beniculturali.it

Museo Archeologico Nazionale di Aquileia (via Roma n. 1, Aquileia) Sabato 21 settembre Ore 10 – 19 con apertura straordinaria serale dalle 19 alle 22 al costo di 1,00 € (tariffa speciale a partire dalle 19 e fino a chiusura con ultimo ingresso ore 21.30). Ore 19 – Rassegna Canto Spontaneo ’19: Aquileia – Alexandria. Concerto nelle Gallerie Lapidarie in collaborazione con l’Associazione “Furclap”. Ore 20.30 – Magnifici Ritorni. Tesori aquileiesi dal Kunsthistorisches Museum di Vienna. Domenica 22 settembre Aperto dalle 10 alle 19, con chiusura biglietteria e bookshop alle ore 18. Ore 16 – Magnifici Ritorni: Carta di viaggio per reperti. Percorso tematico per famiglie e laboratorio per bambini (età consigliata 6-12 anni) a cura di Studio Didattica Nord Est. L’iniziativa è compresa nel costo del biglietto di ingresso al museo.

Museo Paleocristiano di Aquileia (piazza Pirano n. 1, Aquileia) Sabato 21 settembre Ingresso libero Aperto dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Ore 16.00 Visita guidata al complesso museale. Domenica 22 settembre Ingresso libero Apertura straordinaria dalle 9 alle 17.

GORIZIA
Archivio di Stato di Gorizia (via dell’Ospitale n. 2) Sabato 21 settembre Ore 9.30 Ingresso gratuito. Un due tre … Arte! Cultura e intrattenimento nel Goriziano tra Settecento e Novecento. Attraverso la presentazione e la lettura degli atti conservati in Archivio si parlerà di varie forme di espressione artistica e di “trattenimenti” che hanno arricchito ed allietato la popolazione del Goriziano nell’età moderna e contemporanea.

Biblioteca statale Isontina di Gorizia (via G. Mameli n. 12, Gorizia) Sabato 21 e domenica 22 settembre Ore 14 – 18 Apertura straordinaria e visite guidate. Ingresso gratuito. Mostra “Cambiamenti” di Annalisa Iuri e la visita alla collezione d’arte.

PORDENONE
Archivio di Stato di Pordenone (Via Montereale n. 7, Pordenone) Sabato 21 settembre Ore 14 – 18 Ingresso gratuito alla mostra Pordenone scopre… i documenti dell’Archivio. Quanti tipi di documenti esistono? Di che materiali sono fatti e che forme hanno? L’Archivio di Stato di Pordenone svela alcuni dei propri tesori.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!