Già al lavoro gli studenti per “Caro autore, ti scrivo…”

24 Maggio 2020

PORDENONE. Nel segno della letteratura per ragazzi, ancora una volta si apre la nuova edizione di pordenonelegge, Festa del Libro con gli Autori 2020: sarà senza dubbio un’edizione “speciale”, perché la pandemia Covid-19 in corso renderà necessario il rispetto di parametri di sicurezza che non sono ancora del tutto intellegibili per le date fissate, 16/20 settembre. Con la certezza che l’appuntamento si rinnoverà per una nuova e coinvolgente edizione di pordenonelegge, ecco dunque la preview 2020 attraverso lo storico contest “Caro autore, ti scrivo…”, già al via lunedì acorso, come sempre promosso da Fondazione Pordenonelegge in collaborazione con Fondazione Friuli, nel rush finale verso la Festa del Libro.

In attesa di scoprire dettagli e programma all’inizio dell’estate, ecco una anticipazione del cartellone junior, con quattro fra le migliori pubblicazioni della letteratura per ragazzi. I protagonisti sono Annet Huizing con “Come ho scritto un libro per caso” (La nuova frontiera); Andrea Atzori e Andrea Pau Melis con “Fiume Europa” (Einaudi ragazzi); Sabina Colloredo con “Non chiamarmi strega” (Gallucci); Davide Morosinotto con “Il fiore perduto dello sciamano di K” (Mondadori).

«La proposta 2020 di “Caro autore ti scrivo – spiega la curatrice del progetto e di pordenonelegge, Valentina Gasparet – ruota intorno a quattro romanzi “di formazione”, quattro opere che abbiamo scelto con cura, molto diverse per approccio, contesto e linguaggio narrativo, eppure attraversate da un filo rosso preciso, che esprime la meraviglia della crescita e insieme la difficoltà di affrontare le prime prove che la vita pone ai giovani. A maggior ragione in questo 2020 così particolare e delicato, così “nuovo” e imprevedibile per tutti, figuriamoci per i più piccoli, ci è sembrato importante individuare quattro proposte d’autore che potessero accompagnare le letture dei ragazzi nell’ultima parte dell’anno scolastico e nel corso dell’estate offrendo momenti di svago, ma anche sollecitando riflessioni importanti e mettendo a disposizione strumenti di lettura di una realtà che si è fatta improvvisamente più ostica e complessa».

“Caro autore, ti scrivo…” si rivolge agli studenti 12 – 14enni, allievi quindi delle Scuole Secondarie di I grado: in quanto lettori di almeno uno dei quattro libri selezionati potranno scrivere e inviare la loro recensione – entro e non oltre martedì primo settembre 2020 – concepita in forma di lettera all’autore. Le lettere saranno valutate da una giuria presieduta da Beatrice Masini e composta anche da Chiara Carminati, Alice Maddalozzo Della Puppa, Gabriella Scrufari e Mauro Rossato, coordinata da Valentina Gasparet. Saranno scelti tre “critici in erba” per ciascun titolo: i vincitori verranno proclamati nel corso degli incontri con gli autori dei libri selezionati – Annet Huizing, Davide Morosinotto, Sabina Colloredo, Andrea Atzori e Andrea Pau Melis – e ognuno riceverà una pergamena autografata dall’autore recensito con una selezione di libri pubblicati dagli editori che rientrano nella rosa scelta quest’anno. Le recensioni dei 12 studenti selezionati saranno pubblicate sul sito www.pordenonelegge.it e tutte le lettere pervenute verranno consegnate agli autori a cui sono rivolte: rappresenteranno un importante riferimento per la conduzione degli incontri al festival. Il concorso verrà promosso anche nell’ambito del Maggio dei libri.

Informazioni presso la Segreteria organizzativa di Fondazione Pordenonelegge.it Tel. 0434.1573200 fondazione@pordenonelegge.it www.pordenonelegge.it Per chi ha difficoltà a leggere autonomamente, grazie al Centro Internazionale del Libro Parlato “A. Sernagiotto” onlus, sez. staccata Comitato Libro Parlato S.Vito, a partire dal mese di luglio i libri selezionati saranno disponibili anche in formato audiolibro. Info: Biblioteca Civica di S.Vito al Tagliamento, tel. 0434.80405.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!