Fvg Film Locations, nasce un portale di cineturismo

28 Aprile 2021

TRIESTE. Il Friuli Venezia Giulia è tra le regioni maggiormente scelte come set cinematografico (ma anche di fiction e video musicali) per la ricchezza delle sue terre e per la varietà degli scenari paesaggistici e culturali: il cineturismo è dunque uno strumento – e nella nostra regione può essere definito una vera e propria “industry” – che offre ai turisti (anche a quelli di prossimità) uno sguardo diverso per riscoprire i luoghi e le loro caratteristiche.

Tra le varie proposte presenti già in Fvg, sarà online dal 29 aprile anche il nuovo portale “Fvg Film Locations” al link www.cineturismofvg.com: un progetto di comunicazione digitale e duttile supporto online che promuove il cineturismo in Friuli Venezia Giulia attraverso notizie, fotografie e informazioni su oltre 90 tra film, fiction, videoclip e spot girati in oltre 500 locations del Fvg, tutte geolocalizzate. Il portale sarà presentato in un incontro online, durante il quale i partecipanti si uniranno in una riflessione sul ruolo e sulle prospettive per la nostra regione, legate a questa forma di turismo. Oltre a una riflessione sul turismo cinematografico, ci sarà la presentazione del nuovo portale Fvg Film Locations, www.cineturismofvg.com
domani, giovedì 29 aprile alle 11, sulla piattaforma Zoom.

Link per partecipare alla presentazione http://bit.ly/eventocineturismo (necessaria la registrazione).

Dopo i saluti istituzionali, all’incontro porteranno la loro testimonianza Gianluca Novel, vicepresidente della Film Commission, partner del progetto; Barbara Candotti di Studio Sandrinelli, ideatore del progetto con Rodolfo Riccamboni di Divulgando, co-partner e sviluppo tecnico del portale; Chiara Omero, Casa del Cinema di Trieste e Livio Jacob, Direttore Cineteca di Gemona, partner di progetto. A moderare l’incontro sarà Elisa Grando, giornalista ed esperta di cineturismo; attesa anche una partecipazione speciale di Matteo Oleotto, regista goriziano del film “Zoran il mio nipote scemo” e della fiction “Volevo fare la rockstar” e di Lino Guanciale, attore protagonista de “La porta rossa” che ha dedicato un’ampia testimonianza video all’iniziativa.

Il portale “Fvg Film Locations” trasla e amplia i contenuti dell’omonima App, realizzata nel 2013 nell’ambito del progetto “Cineturismo. Itinerari turistici alla scoperta dei luoghi del cinema in Fvg”. Il progetto, realizzato dallo Studio Sandrinelli, agenzia di comunicazione con base a Trieste, e da Divulgando, azienda anch’essa triestina che opera nel settore dell’Information Technology, è realizzato con il contributo della Regione – Direzione centrale attività produttive e grazie al prezioso supporto dei partner, Fvg Film Commission, Cineteca del Friuli di Gemona, Casa del Cinema di Trieste, e del critico Carlo Gaberscek.

“Fvg Film Locations” si propone come un ampio contenitore di informazioni che accompagna gli amanti del cinema attraverso un viaggio digitale in Friuli Venezia Giulia e suggerisce diverse forme di esplorazione del territorio alla scoperta di luoghi anche poco noti; risponde così alle attuali tendenze del turismo specializzato e d’esperienza, sempre più attento alla qualità della vita e all’uso intelligente e selettivo del tempo libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!