Friuli Doc sarà sempre più educativo per i bambini

17 Agosto 2017

UDINE. I dati degli ultimi anni confermano che Friuli Doc attira un pubblico di famiglie sempre più numeroso e attivo ed è per questo che la XXIII edizione della kermesse udinese riserverà diverse sorprese ai più piccoli. Saranno, infatti, moltissime le attività pensate per i bambini in diverse zone del centro, durante tutta la durata della manifestazione che si terrà a Udine dal 7 al 10 settembre. «In questi anni abbiamo rafforzato la proposta delle attività per bambini per cercare di avvicinarli maggiormente alle tradizioni della nostra Regione – dichiara l’assessore alle Attività Produttive e Turistiche, Alessandro Venanzi –. Friuli Doc è un viaggio tra i profumi e i sapori del nostro territorio e per i bambini è un’occasione speciale per avvicinare la cultura dell’alimentazione e conoscere meglio il cibo buono e sano di cui il nostro territorio è ricco. Quest’anno – commenta Venanzi -, insieme alla Regione e all’Ersa, abbiamo deciso di rafforzare ulteriormente queste attività che interessano uno dei target di riferimento della nostra kermesse, le famiglie, e che desideriamo partecipino da protagonisti alla grande festa di Friuli Doc».

ERSA
L’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia, sarà presente a Friuli Doc con un’area bimbi allestita in via Mercatovecchio, strada che ospiterà interamente le attività didattiche curate dall’ente regionale. Le attività avranno lo scopo di avvicinare attraverso il gioco i più piccoli ai prodotti che ogni giorno sono portati sulle loro tavole. La storia del cibo, la provenienza degli ingredienti, il sapore, il tatto, la vista e l’olfatto diventeranno i protagonisti di queste iniziative in sintonia con il tema dell’edizione 2017 “Friuli Doc, uno spettacolo per ogni senso”. Dalle 10 alle 19 di venerdì 8 e sabato 9 (domenica fino alle 18) sarà aperta la “piscina di mais” a cura della fattoria didattica “La Selce” di Bagnaria Arsa, che ha organizzato anche per la giornata di venerdì, dalle 14 alle 15, il laboratorio “Dalla pannocchia al pop corn” e, dalle 16 alle 17, “Gira la ruota – conoscere la verdura e frutta di stagione”. Venerdì 8 settembre il servizio fitosanitario dell’ERSA organizzerà dalle 15 alle 16 l’incontro “Amici e nemici dell’orto”, mentre l’associazione Progetto Quattro Stagioni insegnerà l’arte della pizza dalle 17 alle 18.30.

Sabato 9 dalle 10 alle 11 si scopriranno i segreti del miele con l’azienda Dal Cont Delicatesse e dalle 11 alle 12 si parlerà nuovamente di orticoltura. L’ARLeF, invece, dalle 12 alle 13, farà una lettura animata dal titolo “Il diaul e la gubane”. All’allevamento elicicolo di Colloredo di Monte Albano il compito, dalle 16 alle 17, di raccontare le lumache. Si chiuderà la giornata di sabato con i biscotti preparati dall’associazione Progetto Quattro Stagioni. Domenica 10, dalle 11 alle 13, lo stesso Progetto Quattro Stagioni preparerà gli gnocchi e dalle 14 alle 16 la pizza. Dalle 16.30 alle 17.30, infine, con la Latteria di Visinale i bimbi scopriranno come nasce la mozzarella. Ogni giorno sarà poi attivo il servizio di truccabimbi e nelle giornate di sabato e domenica saranno previsti dalle 11 alle 18 l’animazione con i palloncini e dalle 15 alle 16 il racconta storie. Tutti gli eventi saranno gratuiti, ma su prenotazione effettuabile il giorno stesso.

GIOCHI DI CORTE
Durante tutto l’arco della manifestazione, Corte Morpurgo ospiterà “Giochi di Corte” un fitto programma d’intrattenimento, a cura di Bianconiglio Playland & Cafè, che farà divertire i bambini durante le giornate di venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 settembre. Le attività inizieranno alle 10 con i laboratori creativi e proseguiranno con giochi di gruppo e della tradizione, sculture di palloncini, truccabimbi, il teatrino di marionette e giochi di prestigio. Alle 20 appuntamento fisso per tutti con le simpatiche coreografie della baby dance e le sonorità allegre del mini karaoke. La partecipazione è libera e gratuita.

LUDOTECA E LUDOBUS
Sulla scia del successo degli scorsi anni, torneranno anche per la XXIII edizione di Friuli Doc due attrazioni molto apprezzate: la Ludoteca e il Ludobus. La Ludoteca comunale di Via del Sale, 21 (adiacente al Giardino del Torso) proporrà “Giochi per tutti i gusti e tutte le età”. Lo spazio, ormai punto di riferimento per i bambini di ogni età, resterà aperto giovedì 7 dalle 9 alle 12, venerdì 8 e sabato 9 settembre dalle 15 alle 18 e solo sabato 9 anche in orario serale dalle 20.30 alle 23.30. Divertimento garantito anche dal Ludobus che offrirà un ampio ventaglio di animazioni e giochi in piazza I Maggio venerdì 8 dalle 16 alle 18, sabato 9 e domenica 10 dalle 10.30 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 16 alle 18. In caso di maltempo, gli eventi si svolgeranno al coperto nella Ludoteca comunale. Ingresso libero e gratuito.

TARVISIANO DOC
Presso gli spazi del Consorzio del Tarvisiano in Largo Ospedale Vecchio, venerdì, sabato e domenica, dalle 11 alle 15 sarà disponibile il “Truccabimbi del Bosco”. Inoltre farà gradito ritorno la palestra di roccia, seguita dalle Guide Alpine del Tarvisiano, utilizzabile dai bambini a partire dai 4 anni. Un’occasione per sperimentare una arrampicata… in città.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!