A Friesach si sta costruendo un castello medievale

15 Giugno 2017

UDINE. Venerdì 16 giugno, alle 17.30, in Torre di Porta Villalta, via Micesio 2 a Udine (sede della Società friulana di archeologia), Susanne Ruhdorfer (Alpen-Adria-Universität Klagenfurt, Austria) parlerà di “Siegfriedstein”, il nuovo castello di Friesach, un progetto di archeologia medioevale alle porte di casa. Dal 2009 infatti si sta costruendo un nuovo castello a sud di Friesach, che i documenti attestano essere la città più antica della Carinzia. Su di un’area di circa 4000 m², volontari e professionisti stanno costruendo un maniero medievale chiamato “Siegfriedstein”.

Questo edificio viene edificato mediante l’uso di vecchi metodi artigianali, senza strumenti moderni, senza motori o energia elettrica, solo con l’apporto di forze umane e l’aiuto di animali, utilizzando materiali da costruzione naturali come il legno, la pietra, la calce e l’acqua. Grazie all’influente passato medievale di Friesach, l’architettura del nuovo castello si integra perfettamente con l’ambiente storico circostante. Friesach è soprannominata “città dei castelli” grazie alle numerose manifestazioni che vi si tengono: l’esposizione nazionale nel 2001 (Landesausstellung 2001) o la grande festa medioevale “Spectaculum”, evento a cui da tempo viene associata la città.

Il progetto sperimentale di costruzione del castello rappresenta un anello di congiunzione tra la realtà degli edifici storici presenti ed il processo costruttivo attuale. A “Siegfriedstein” l’obiettivo principale del progetto è la costruzione di una torre residenziale, la cui altezza finale sarà di circa 22 m.

Condividi questo articolo!