Il folclore invade Pordenone

8 Luglio 2017

PORDENONE. Fa tappa anche all’Estate in Città, come da tradizione il Festival Mondiale del Folclore Giovanile dell’A.F.G.R. Domenica 9 luglio dopo una breve esibizione alle 11.30 a San Vito al Tagliamento, i gruppi folklorici provenienti da Russia, Slovacchia, Paesi Baschi (Spagna) e Messico si sposteranno a Pordenone, dove alle 20 sfileranno per il centro storico e alle 20.45 (in piazza XX Settembre) daranno il via alle loro esibizioni, sempre coinvolgenti e vivaci.

Il gruppo folkloristico dei bambini Matičiarik (Slovacchia) è articolato in tre categorie: ballo, canto e musica e conta la presenza di 200 bambini e ragazzi, dai 6 ai 16 anni. La musica del gruppo, chiamata Sedmokraska, viene eseguita anche autonomamente. Il repertorio è costituito da coreografie provenienti da varie regioni della Slovacchia, nell’ambito della tradizione popolare. Il gruppo, più volte premiato, ha partecipato a manifestazioni in numerosi paesi: Finlandia, Polonia, Repubblica Ceca, Messico, Bulgaria, Slovenia, Italia, Portogallo, Spagna, Ungheria. Ha inoltre collaborato con la televisione nazionale RTVS e registrato tre CD. Le coreografie sono di Mirka Dorotovičová.

L’ensemble Selenga (Buryatia, Russia) è conosciuto anche in Tuva, Mongolia e a Mosca. L’ensemble ha partecipato a numerosi festival folkloristici internazionali negli Stati Uniti, in vari paesi europei, in Iraq, in Cina. Il repertorio del gruppo si basa sul patrimonio popolare coreografico della Buryatia e di altri popoli siberiani e comprende la musica tradizionale con strumenti tradizionali e i canti popolari. Danza e musica creano un carattere unico del gruppo. È composto da 35-40 persone tra cui 10-12 ballerini, 6-8 musicisti, 2-3 solisti e i direttori e coreografi.

La Eskola Dantza Taldea attualmente unisce le danze tradizionali del folklore di Gipuzkoa, Bizkaia, Nafarroa e Xuberoa con coreografie basate su leggende, abitudini e tradizionali modi di vita basca. Lo spettacolo mette in scena circa 30 persone tra musicisti e ballerini ed è basato sul colore, sulla luce e sulla musica. Il Ballet Folkloriko Infantil Coahuila porta i colori e le danze dello Stato di Coahuila in Messico, ma il suo spettacolo rappresenta tutto il folclore del Messico anche di età precolombiana. Le danze sono ricche di passionalità e di colore. Molteplici sono gli abiti tradizionali che cambiano in funzione di ogni danza.

A fare gli onori di casa ai gruppi stranieri saranno i Balarins di Buje con un repertorio relativo ai balli del Friuli pedemontano. L’abito è quello che i giovani indossavano nei giorni di festa nel 1800. Il Gruppo si è esibito in molte città italiane, europee, oltre che in Venezuela.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!