Flauto e pianoforte a Mariano per Nei suoni dei luoghi

31 Agosto 2018

MARIANO. Affronterà l’impervio ciclo di variazioni schubertiane e l’ampia arcata della sonata ”Undine” di Reinecke il duo Anja Malkov (flauto) e Filip Milisavljević (pianoforte) nell’appuntamento proposto dal Festival Internazionale di Musica Nei Suoni dei Luoghi, realizzato con il sostegno dalla Regione Fvg, a Mariano del Friuli – frazione Corona nella Chiesa dei Santi Maria e Zenone, domenica 2 settembre alle 20.45. Il concerto, inserito nel circuito dei Legni, è realizzato con la collaborazione di Comune di Mariano del Friuli, Iniziativa Centro Europea e Accademia delle Arti di Novi Sad.

Anja Malkov e Philip Milisavljević

L’accattivante programma ha il suo baricentro proprio nel supremo ciclo di variazioni sul Lied ”Trokne Blumen”, vertice del repertorio flautistico, ma vanta anche l’interessante proposta dell’ampia arcata espressiva della Sonata ”Undine”, brano di non frequentissimo ascolto in concerto, raro caso di musica da camera che narra una storia con mezzi puramente musicali: in questo caso la narrazione, tratta da un racconto de la Motte Fouquè, è quella della vita di una ondina, spirito acquatico della tradizione germanica.

Anja Malkov nasce a Belgrado nel 1998 e attualmente frequenta il terzo anno di Bachelor all’Accademia delle Arti di Novi Sad. E’ membro dell’Orchestra dell’Accademia di Novi Sad e nel 2017 supera l’audizione per la Belgrade Philharmonic Academy ”Filhademija”, divenendone nel 2018 membro ospite. Vince numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali il primo premio e Grand Prix fra tutte le categorie al Concorso ”Ohrid Pearls 2017” (Macedonia), e i primi premi all’International Woodwind and Brass Competition (Croatia) nel 2016, all’International competition “Anton Eberst” (Novi Sad, Serbia) nel 2015, al concorso nazionale Serbo nel 2007, 2009 e 2011, e il secondo premio al Boljšoj Festival 2017 (Serbia). Si esibisce nelle più importanti sale da concerto in Serbia, in importanti concerti organizzati dall’Accademia delle Arti di Novi Sad e prestigiosi festival musicali.

Filip Milisavljević nasce nel 1984 a Subotica (Serbia) e si diploma con il massimo dei voti all’Accademia delle arti di Novi Sad. Ottiene il suo primo incarico come docente di pianoforte e pianista accompagnatore alla scuola di musica di Subotica, dove lavora fino al 2013. Successivamente inizia la sua collaborazione con l’Accademia delle Arti di Novi Sad in qualità di pianista accompagnatore della classe di flauto. Come solista e camerista ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali (primo premio al “Concours International de Piano Nikolai Rubinstein” a Parigi nel 1997, premio speciale al Beethoven Festival di Belgrade – Kolarac nel 2000, primo premio e medaglia d’oro al “Concorso internazionale per giovani Musicisti” a Barletta nel 2002), nonché altri riconoscimenti come pianista accompagnatore. Collabora in concerti e seminari con grandi musicisti quali Laura Levai Aksin, Matej Zupan e Renate Greiss – Armin, e attualmente lavora in qualità di Senior Associate e pianista collaboratore all’Accademia delle Arti di Novi Sad.

Prossimo appuntamento di Nei Suoni dei Luoghi venerdì 7 settembre alle 20 a Vipolže (Slovenia) con Aleksa Marinković e Kosta Knežević, nella rara composizione fagotto – pianoforte. Alle 19, visita guidata in italiano di Villa Vipolže.

Condividi questo articolo!