I film di Agnès Varda

18 Maggio 2016

PORDENONE. “I film e les Femmes di Agnès Varda” – progetto di Cinemazero organizzato in collaborazione con il Centro Espressioni Cinematografiche, La Cappella Underground e Carta di Pordenone – dà appuntamento a giovedì 19 maggio alle 20.45 con “Le Bonheur” (“Il verde prato dell’amore”, 1965). Un falegname ama sua moglie, i figli e la natura. Poi incontra un’altra donna, un’impiegata postale, che aggiunge felicità alla sua felicità. Sempre innamorato della moglie, non vuole privarsi, né nascondere o mentire. Una domenica, in un picnic decide di provare a convincere la moglie ad accettare che lui abbia una relazione, senza per questo infrangere il matrimonio. La Varda qui si chiede: L’amore è naturale? Dove inizia l’idea morale? Chi ha bisogno di verità? Così dà vita a un film con i colori sensuali dell’Impressionismo, ma avvelenato come un bel frutto corrotto…

le bonheur_01Lei stessa dichiarerà: “Mi piaceva il nome: la felicitá. Per me la felicità è legata all’amore verso la natura. La mia motivazione era di stare fuori, con la famiglia a fare dei picnic. Jaçques non li amava, ma per farmi piacere, li facevamo. Ho chiesto a Jean-Claude Druot e a sua moglie Claire, con i loro figli Sandrine e Olivier, di essere quella famiglia. Il film è a colori… colori vivi; immaginavo una pesca, in piena estate con i suoi colori perfetti, un bel verde, stile pittura impressionista, melanconica. Riprendevo scene di felicità quotidiana. Ascoltavo Mozart e pensavo alla morte che si situa nel mezzo delle cose”.

Il progetto è a cura di Walter Dal Cin e Lidya De Martin. Cinemazero – giovedì 19 maggio ore 20.45; Cinema Ariston – giovedì 19 maggio ore 21.00; Visionario – mercoledì 25 maggio ore 20.30.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!