Festival giornalismo positivo Leali già al lavoro per il 2021

15 Novembre 2020

RONCHI DEI LEGIONARI. Leali delle Notizie sta già preparando la settima edizione del Festival del Giornalismo che si terrà dall’1 al 5 giugno 2021. La manifestazione culturale, organizzata dall’associazione ronchese, è cresciuta nel corso delle sue sei edizioni e Leali delle Notizie intende continuare a ingrandire sempre di più l’iniziativa, invitando a Ronchi dei Legionari ospiti di un certo spessore e offrendo al pubblico spunti di riflessione sulle tematiche più scottanti dell’attualità.

Nel corso dell’ultimo Festival, tenutosi dal 22 al 26 settembre, per la prima volta Leali delle Notizie ha somministrato al proprio pubblico un questionario completamente anonimo, per conoscere i propri spettatori e comprendere meglio quali aspetti organizzativi della manifestazione potrebbero essere migliorati per garantire nel 2021 un Festival di maggiore qualità. Oltre a richiedere i dati generici di sesso, fascia d’età, titolo di studio e provenienza, si è voluto indagare come l’utente è venuto a conoscenza del Festival, se era la prima volta che lo spettatore assisteva a questa manifestazione culturale e il motivo che lo aveva spinto a partecipare. Infine, tra le domande fatte, erano presenti il grado di soddisfazione dell’esperienza, cosa è stato apprezzato di questa edizione e se c’erano dei suggerimenti da dare per la futura edizione.

Dalla compilazione dei questionari è emerso che la maggior parte degli spettatori proveniva dalla provincia di Gorizia. Il Festival è stato in grado di attirare un pubblico variegato di uomini e donne dai 18 anni in su, ma la fascia di età che ha partecipato maggiormente agli eventi del Festival è stata quella tra i 35 e i 74 anni. Questa informazione spinge dunque Leali delle Notizie a cercare di coinvolgere maggiormente anche la parte più giovane della popolazione nella prossima edizione. Il pubblico si è dichiarato essere molto o abbastanza soddisfatto dei temi tratti e degli ospiti presenti e la maggior parte degli spettatori conosceva già la manifestazione. Non vanno inoltre sottovalutati i dati social che hanno favorito un maggiore seguito della manifestazione, soprattutto da parte delle persone che non hanno potuto raggiungere l’evento e che hanno comunque seguito alcuni appuntamenti online.

Ben 5.500 persone hanno reso infatti possibile una buona riuscita della manifestazione culturale tra spettatori, ospiti, volontari, istituzioni, tecnici, partner, accompagnatori, senza contare tutti coloro che invece hanno “partecipato” al Festival anche dalle piattaforme web. Quest’anno il Festival del Giornalismo è stato infatti molto seguito sui canali social dell’associazione: su Facebook la pagina di Leali delle Notizie ha raggiunto nei giorni del Festival le 1.361 visualizzazioni, con un incremento del +423%, 162 persone hanno aggiunto il “Mi Piace” arrivando oggi a 1.580 “Mi Piace”; le interazioni con i post da parte degli utenti sono state 5.898, 7.513 visualizzazioni dei video e 182 persone in più hanno incominciato a seguire l’associazione, raggiungendo i 1.655 Follower, da Monfalcone, Trieste, Gorizia, Udine, Roma, Ronchi, Milano e tutte le zone limitrofe al comune di Ronchi, ma anche da Kosovo, Malta, Germania, Slovenia, Francia.

Su Instagram sono state invece raggiunte le 22.232 visualizzazioni dei post, 241 visualizzazioni del profilo e 23 persone in più hanno incominciato a seguire l’evento raggiungendo 570 Follower da Monfalcone, Trieste, Roma, Udine e Gorizia. Ottimi risultati sono stati raggiunti anche su Twitter con 9.000 visualizzazioni dei Tweet, 477 “Mi Piace”, 91 visualizzazioni del profilo e 242 persone hanno incominciato a seguire la pagina di Leali delle Notizie raggiungendo così i 966 follower.

Condividi questo articolo!