Festival giornalismo: giovedì focus sulla stampa cattolica

5 Giugno 2018

RONCHI. Dopo l’anteprima di martedì al Trieste Airport con l’inagurazione della mostra “Casette” della fotografa Katia Bonaventura e il panel dedicato al turismo e disabilità, mercoledì 6 giugno si entrerà nel vivo del Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari, organizzato dall’associazione culturale Leali delle Notizie . Alle 18, nell’auditorium comunale, ci sarà l’incontro con Vittorio Giardino “La memoria sbiadita della frontiera. Il libraio di Praga”. Nell’occasione sarà presentato il volume dell’autore “Jonas Fink. Una vita sospesa”. Introdurrà e modererà Alessandro Mezzena Lona, giornalista de Il Piccolo.

Alle 20, in piazzetta Francesco Giuseppe I, ci sarà l’inaugurazione ufficiale del Festival e l’inaugurazione della suggestiva mostra del fotografo e giornalista Luca A. d’Agostino “Una goccia di splendore: gli Ultimi da padre David Maria Turoldo a Fabrizio De André”, visitabile per tutto il mese di giugno e di luglio. Alle 21 lo spettacolo “In direzione ostinata e contraria – Fabrizio De André”. Parole e musica per un domani, Vivo ricordo di Fabrizio De André e don Andrea Gallo, spettacolo ideato da Giuseppe Tirelli che ne cura anche la direzione artistica, con l’associazione culturale Coro Le Colonne, la cantante Cristina Mauro e la partecipazione straordinaria di Luisa Cottifogli.

Giovedì, la seconda giornata del Festival prevede alle 18. 30 in piazzetta Francesco Giuseppe I, il panel sulla stampa cattolica. “Stampa cattolica: un’informazione al passo con i tempi?”. Intervengono: Giacomo Galeazzi (La Stampa), Marco Tarquinio (Direttore L’Avvenire), Gianfranco Svidercoschi (Vaticanista). Introduce e modera: Mauro Ungaro (direttore Voce Isontina). Seguirà alle 20, nella Sala Isa Isontina Ambiente la presentazione del libro “Un Papa che divide?” di Gianfranco Svidercoschi. Dialogo con don Renzo Boscarol. Presenta Hubert Londero (Il Friuli).

Contemporaneamente, sempre alle 20, in piazzetta Francesco Giuseppe il panel su Sport e disabilità. “Sport e disabilità: il limite non è un ostacolo ma una sfida”. Intervengono: Emanuele Di Marino e Arjola Dedaj (Atleti paralimpici), Alberto Mazzanti (presidente nazionale Aibxc), Marco Frattini (Podista disabile). Introduce e modera: Omar Costantini – in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 . Alle 21 infine, in piazzetta, panel su Cold Cases: “A pista fredda: il delitto di Nada Cella”. Intervengono: Roberta Bruzzone (criminologa), Roberta Gentileschi (avvocato), Emiliano Boschetti (criminologo forense), Margherita di Biagio (criminologa), Laura Genovesi (avvocato). Introduce e modera Luana de Francisco (Messaggero Veneto).

Condividi questo articolo!